Spezia, Ceccaroni “Dobbiamo reagire subito”

0
CONDIVIDI
Spezia

LA SPEZIA 18 OTT.  Sul terreno del “Partenio-Lombardi” è arrivata la prima maglia da titolare per il giovane difensore spezzino Pietro Ceccaroni, il quale però, nella consueta conferenza stampa della ripresa, non lascia trasparire le emozioni per una prima volta tanto attesa, parlando già da veterano: “Sabato avremmo voluto riscattarci dopo l’immeritato ko casalingo con il Carpi, ma alla fine è arrivata una nuova sconfitta di misura, frutto di un episodio sfortunato che ci ha punito oltremodo, anche perchè ritengo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto; dobbiamo analizzare bene la gara di Avellino, nella quale non siamo stati in grado di riproporre quanto avevamo preparato durante la settimana, ma sono sicuro che si sia trattato di un incidente di percorso e già venerdì contro il Brescia faremo il massimo per ripartire subito.

Abbiamo concesso qualcosa solamente su calci piazzati e su conclusioni dalla distanza, ma in generale siamo stati lenti e non aggressivi come al solito, cosa che ci ha penalizzato; mi è dispiaciuto non poter concludere l’incontro, ma i crampi mi hanno costretto ad uscire in anticipo.

Terzi? Claudio uno dei più forti della B, può giocare sia a destra che a sinistra, è facile giocare con lui e mi ha aiutato molto; qui c’è un gruppo eccezionale, è fantastico vivere questo spogliatoio.

 

In B non esistono partite facili, bisogna lottare sempre e dare il massimo per portare a casa l’intera posta in palio; ora ci aspettano due partite da disputare davanti al nostro pubblico e noi vogliamo ripartire, lasciandoci la sfida di Avellino alle spalle.

Il Brescia? L’attacco del Brescia può contare su giovani forti come Morosini e sull’esperienza di Caracciolo, pertanto dovremo stare attenti, difendere e attaccare tutti insieme e dare il massimo per vincere ed esultare insieme ai nostri tifosi”.

LASCIA UN COMMENTO