Home Non Classificati

SPEZIA CALCIO: UN PO’ D’ ORDINE NEL CAOS MA RESTANO TANTE PERPLESSITA’

0
CONDIVIDI
SPEZIA CALCIO: UN PO D ORDINE NEL CAOS MA RESTANO TANTE PERPLESSITA

ustrato la situazione societaria e risposto alle domande poste da alcuni tra i 300 presenti. La prima notizia importante è che Do Prado rimarrà allo Spezia. Il brasiliano ha espresso il desiderio di rimanere in Liguria e manca ancora solo qualche piccolo dettaglio da definire per dare l’ufficialità. Sul fronte dei problemi di convivenza tra allenatore ed alcuni giocatori, che hanno animato discussioni e fantasie tra i tifosi, la situazione è ancora critica. I calciatori “dissenzienti” non possono essere allontanati dal ritiro, il contratto collettivo nazionale lo vieta, ma dopo Varricchio anche Scarlato sarà ceduto ed il gruppetto è destinato ad assottigliarsi ulteriormente. Purtroppo anche Giuliano e Frara , tra i migliori nella scorsa stagione, sembrano essere tra i partenti. Per ciò che riguarda l’assetto societario dopo l’ingresso di Ermelli al fianco di Ruggeri e L’Internazionale, si vocifera di un ulteriore allargamento ad un quarto socio che allieverebbe gli impegni di Ruggieri. La Società sembra comunque essere sana, meno spregiudicata e traballante di altre di serie B, ma il problema fondamentale rimane liberarsi di giocatori con ingaggi troppo alti per il budget 2007/2008, stimato in 11 milioni di euro. Inoltre, il nuovo campionato dovrà comunque partire con un certa equità economica tra i giocatori da realizzare con un livellamento degli ingaggi tra vecchi e nuovi calciatori. Sul fronte acquisti, ha illustrato Campagni, lo Spezia si è mosso bene riuscendo a tenere dei giocatori d’esperienza, che non danno adito a dubbi sul piano delle motivazioni, con dei giovani molto promettenti tra cui spicca Manzoni, definito un fenomeno. Qualche tifoso ha lamentato delle deficienze sul piano difensivo, Campagni ha fatto trasparire che la perplessità è legittima, ma si spera possa arrivare qualche rinforzo a fugare la paura di subire le decine di goals dello scorso anno. A conferenza finita, qualcuno rumoreggia e non si può dargli torto. La situazione non è rosea; il clima in cui ci si allena è lontano anni luce da quello che può generare un gruppo, assolutamente necessario per portare a casa un’altra salvezza. La speranza dei tifosi, che hanno già annunciato aver esaurito la pazienza, è che una volta fatta piazza pulita da chi non rispetta né la società né la città, si possa iniziare col piede giusto visto che i nuovi innesti sono giocatori di un certo valore. L’appuntamento è alla presentazione ufficiale della squadra, in attesa che arrivi il 25 Agosto quando contro l’Albinoleffe inizierà la seconda stagione dello Spezia in serie B con la speranza di non soffrire come l’anno scorso e disputare il derby della penultima giornata col Pisa con la salvezza già in tasca…Leonardo PASINI. (nella foto: Guillerme Do Prado).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here