Home Sport Sport La Spezia

SPEZIA CALCIO, GRANDE ENTUSIASMO PER LA PRESENTAZIONE DELLE AQUILE

0
CONDIVIDI
Spezia

spezia_tifosiLA SPEZIA 27 AGO. In una Piazza del Bastione gremita in ogni ordine di posto, diventata per una sera il cuore pulsante della passione aquilotta, il popolo spezzino si è riunito festante, per salutare il nuovo Spezia targato Nenad Bjelica e far sentire ancora una volta tutto il proprio calore per una maglia che porta nel dna imprese eroiche ed atti di fede leggendari, e che nel corso della sua storia è stata indossata da uomini con la “U” maiuscola, come il compianto Paolo Ponzo, ricordato anche questa sera dalle parole di Pietrino Fusco e da tutto il popolo bianco.

La serata, battezzata #speziafolleamore-NIGHT, ha visto il proprio inizio alle ore 19, con pane, salame, crostini e focaccia ai muscoli offerti ai tifosi aquilotti, che non hanno atteso l’ultimo momento per riempire la piazza, ma che anzi, sono arrivati in corteo, scaldando subito l’ambiente in vista dell’arrivo della squadra, avvenuto intorno alle 20.30, quando un incontenibile Federico La Valle, la voce del ‘Picco’, ha iniziato ad arringare il pubblico, il quale ha risposto più che mai presente a suon di cori e di ovazioni per i proprio beniamini, a partire dal Presidente Onorario Gabriele Volpi, acclamato da tutti i tifosi presenti, così come il figlio-presidente, Matteo. Dopo gli interventi delle alte cariche della società, è stata la volta di un applauditissimo mister Bjelica, il quale si è detto veramente emozionato da tutto il calore dei tifosi aquilotti, sensazione mai provata in precedenza nella sua carriera, nemmeno dopo il successo colto nella scorsa stagione in Champions ai danni dello Zenit di Luciano Spalletti.

Tuttavia il clou della serata è stato senza dubbio la presenza di tanti volti della storia dello Spezia Calcio al fianco dei calciatori che attualmente compongono la rosa aquilotta, infatti i grandi giocatori del passato come Padoin, Motto, Zennaro, Incerti, Vecchio, Giulietti e tanti altri, hanno ancora una volta dimostrato il proprio attaccamento alla maglia bianca, passando idealmente il testimone con uno scambio di sciarpa, a chi la maglia bianca la indosserà nella stagione 2014-2015 e che avrà dunque il compito di onorarla in ogni stadio ed in ogni città, portandola più in alto possibile. Una menzione particolare va sicuramente all’indimenticato Max Guidetti, il cui ingresso sul palco per accompagnare un altro bomber come Niccolò Giannetti, ha scatenato il pubblico presente ed i brividi al momento del coro a lui dedicato ne sono stati una gradita conseguenza.


Una serata tra passato e presente dunque, una serata di emozioni, di passione, di amore unico ed incondizionato, una serata da gente di mare, insomma, una serata da Aquile, pronte più che mai a prendere il volo!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here