Home Sport Sport La Spezia

SPEZIA, BJELICA “VITTORIA A LIVORNO IMPORTANTISSIMA

1
CONDIVIDI
L'ex tecnico dello Spezia Bjelica

bjelicaGENOVA 26 OTT. Non poteva avvenire in un match migliore il primo successo in trasferta per Nenad Bjelica, che sul terreno dell’ “Armando Picchi” ha guidato da vero condottiero i bianchi alla vittoria sul Livorno, guadagnandosi al termine dell’incontro il meritato tributo da parte dei propri tifosi, giunti in massa in Toscana: “Noi vogliamo vincere sempre, questa è la mia mentalità e la mentalità di questo gruppo, ma non sempre è andata bene, mentre oggi siamo riusciti a portare a casa tre punti importanti contro una squadra forte ed una piazza ambiziosa ed abbiamo dimostrato di poter vincere contro tutti. A Varese avremmo meritato di più ed anche a Vercelli, mentre ad Avellino cogliemmo un punto anche se avremmo meritato la vittoria, ma siamo una squadra nuova, ci vuole tempo per perfezionarsi e sono sicuro che con il passare delle giornate le cose andranno sempre meglio. Credo che la nostra squadra possa competere e vincere contro chiunque, sapevamo che il Livorno ha giocatori importanti ed in grande forma, ma oggi abbiamo messo in campo un 4-4-1-1 con un ottimo atteggiamento e dopo l’entrata di Schiattarella abbiamo mantenuto la redini del centrocampo; ad ogni modo la tattica in Italia è fondamentale, ma la concentrazione lo è ancora di più ed oggi siamo stati in partita per tutti e 90′ di gioco. Abbiamo a disposizione tanti attaccanti forti per questa categoria, oggi Catellani ha svolto perfettamente il ruolo di prima punta e devo dire che in grande abbiamo esempi come la Germania e la Spagna, campioni senza prime punte in campo, ma ogni partita ha una propria storia; Andrea è un giocatore che ha lavorato sempre bene sin dal ritiro, sente la fiducia addosso, si sente forte e vuole dimostrare a tutti coloro che lo scorso anno lo bollarono come un giocatore non valido per Spezia qual’è il suo reale valore. In questa squadra non gioca solamente chi ha uno stipendio alto, è una squadra fatta di valori, dove tutti possono giocarsi il posto in squadra, abbiamo in campo tanti giovani che danno sempre il massimo per onorare la maglia e vogliamo sognare e far sognare tutta la piazza. Ardemagni ed Ebagua? Non ci sono casi alla Spezia, abbiamo tanti giocatori validi e tutti avranno l’occasione per essere importanti e dare il proprio contributo. Il pubblico? Non sono abituato a certe emozioni, ho lavorato in un paese molto freddo a livello ambientale, ma io sono una persona passionale e qui ho trovato un ambiente adatto a me ed ogni volta mi esalto quando entriamo in campo; oggi volevamo vincere, volevamo farlo per noi, per la classifica, per la società, ma in primis volevamo i tre punti per il nostro pubblico, perchè sapevamo bene quanto tenevamo a questa partita e mi auguro possano essere soddisfatti di quanto visto, perchè questa è una squadra che non si risparmia mai e che cerca sempre di cogliere il massimo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here