Spezia, Bjelica “Punti Importanti per il Futuro”

0
CONDIVIDI
L'ex tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica

LA SPEZIA 23 SET. Secondo successo in pochi giorni con vista sul derby di sabato a Livorno per le Aquile di Nenad Bjelica, che al termine della gara con il Perugia analizza così l’incontro: “E’ stata una partita difficile come lo sono tutte quelle di Serie B. Credo che per gran parte della gara abbiamo dominato il gioco, siamo stati superiori al Perugia, ma avremmo dovuto essere più cinici, perchè quando si produce tanto quanto noi, bisogna aver chiuso la gara già nei primi 45′.
E’ vero che negli ultimi minuti c’è stato il forcing da parte dei nostri avversari, ma credo che se avessimo segnato il secondo gol, la partita sarebbe finita molto prima, pertanto anche per questo è importante cercare di finalizzare le occasioni che si creano, in modo da non avere brutte sorprese. Ad ogni modo siamo contenti e portiamo a casa altri tre punti importanti per il nostro campionato ed ora il pensiero è già rivolto alla gara di sabato.

Con l’ingresso di Canadjija, il Perugia ha iniziato a faticare nella costruzione dalla difesa e si è affidato quasi esclusivamente a palle lunghe, specialmente nelle ultime fasi di gioco, cercando di sfruttare il fisico delle proprie torri; non mi è piaciuta tanto la gestione della sfera nel finale, abbiamo regalato qualche possesso di troppo, in quelle circostanze è importante mantenere la palla ed evitare di esporsi alle ripartenze avversarie.

Dobbiamo gestire meglio alcune situazioni, forse qualcuno non è riuscito a rendere al massimo delle proprie potenzialità, ma non dimentichiamoci che questa era la seconda gara in pochi giorni e che a Salerno avevamo speso davvero tanto; dobbiamo essere contenti dei punti raccolti, il nostro percorso di crescita sarà continuo e partita dopo partita faremo sempre meglio, pertanto speriamo di migliorare già a partire dalla gara di Livorno.

 

Al “Picchi” sarà una partita difficile come ogni sabato. Loro sono primi meritatamente, hanno grande qualità ed il morale è alle stelle dopo questa partenza lanciata, merito sicuramente dell’allenatore e della sua filosofia di gioco, ma noi vogliamo batterli e faremo il possibile per regalare una gioia ai nostri tifosi”.

LASCIA UN COMMENTO