Spezia, Bjelica “Non Temiamo Nessun Avversario”

0
CONDIVIDI
L'allenatore dello Spezia Bjelica
L'allenatore dello Spezia Bjelica
L’allenatore dello Spezia Bjelica

LA SPEZIA 5 SET. Domenica alle 17:30 le Aquile esordiranno in campionato sul terreno del “San Nicola” di Bari e mister Bjelica, nella consueta conferenza stampa pre gara, fa il punto sull’avversario e soprattutto sul momento dei suoi dopo otto settimane di preparazione: “Abbiamo preparato questa stagione lavorando intensamente per due mesi ed ora la squadra versa in un ottimo stato di forma psicofisico, tutti sono a disposizione e questo è un fattore molto importante, perchè ciò significa che tutti sono pronti per offrire il proprio contributo ed io, ad eccezione di Terzi che al “San Nicola non potrà esserci perchè squalificato, ho la possibile di scegliere e cercherò di fare le scelte migliori.

Ho la fortuna di poter contare su un gruppo di uomini che lavora ogni giorno cercando di dare sempre il massimo per la maglia bianca, anche per questo porterò tutti a Bari, perchè tutti devono sentirsi importanti fin dall’inizio e poi il gruppo viene prima di tutto ed una trasferta serve anche a compattarsi ulteriormente, agevolando l’inserimento dei nuovi; in Puglia porterò dunque 23 calciatori di movimento più 3 portieri, tutti determinati a migliorare quanto fatto nella scorsa stagione.

A Bari sarà un match difficile, ma d’altronde lo saranno tutte le partite che ci aspettano in campionato; i biancorossi si sono certamente rafforzati molto e possono contare su un allenatore preparato e con le idee ben chiare, sono senza dubbio una delle squadre meglio attrezzate della categoria, ma noi punteremo anche domenica punteremo sul nostro gioco coraggioso ed offensivo, senza curarci dell’avversario, perchè non andiamo a Bari in vacanza e faremo di tutto per uscire vincitori.

 

Ho ben chiaro in mente chi giocherà dall’inizio, ma so anche di avere a disposizione 26 calciatori che possono giocare senza far rimpiangere eventuali assenze, perchè in questa squadra tutti danno sempre il massimo indipendentemente dall’avversario di turno, mostrando un atteggiamento positivo e dimostrando di essere stimolati dalla concorrenza oltre che da un progetto ambizioso. In campionato tutti avranno spazio, perchè questa è una rosa competitiva, dove tutti possono essere protagonisti ed offrire il proprio contributo.

Favorite? Cagliari, Cesena, Bari e Pescara saranno si contenderanno sicuramente le prime posizioni, sono società importanti nel panorama del calcio italiano e si sono rafforzate molto, ma non dimentichiamo che l’anno scorso salirono Carpi e Frosinone, non certo due favorite ai nastri di partenza, quindi alla fine dei giochi conta soltanto quello che si fa sul campo, sarà quello a decidere chi gioirà al termine della stagione. Noi abbiamo mantenuto la base della squadra titolare dalla passata stagione, i ragazzi conoscono il mio pensiero, la mia grande voglia di vincere ed il mio metodo di lavoro, quindi siamo partiti avvantaggiati e per i nuovi è stato più facile assimilare i nuovi dettami. Sono arrivati quattro capitani come Terzi, Postigo, Calaiò ed Errasti, poi ecco calciatori di esperienza come Nenè, ragazzi validi e seri come Martic, insomma, c’è tutto affinchè si possa migliorare quanto fatto nella passata stagione, ma bisognerà dimostrarlo in gara.

La linea dura degli arbitri? Lo Spezia è una squadra che gioca con fair play, non gioca duro ma gioca a calcio in maniera pulita, senza mettere pressione agli arbitri e determinata a vincere dimostrando di essere la più forte. I ragazzi sono sempre stati esemplari, maggiore attenzione su interventi duri sarà sicuramente un vantaggio per noi, anche perchè i miei calciatori si sono sempre comportati in maniera impeccabile, io forse non ho fatto altrettanto, ma quello che conta è in primis il loro atteggiamento.

Non temo nessuno, voglio che la squadra dia il 100% sempre, non mi serve di più, possiamo anche perdere, ma bisogna dare tutto per uscire dal campo senza rimpianti; siamo soddisfatti e non vediamo l’ora di iniziare”.

LASCIA UN COMMENTO