Home Sport Sport La Spezia

SPEZIA, BJELICA “CON LIVORNO PARTITA IMPORTANTE, DAREMO TUTTO IN CAMPO”

0
CONDIVIDI
L'allenatore dello Spezia Bjelica

bjelica_speziaLA SPEZIA 25 OTT. Lo Spezia di mister Bjelica si prepara all’importante sfida in casa del lanciato Livorno guidato da mister Gautieri; la truppa bianca, quasi perfetta tra le mura amiche, cerca punti e continuità lontano dal ‘Picco’. Il tecnico croato, nella consueta conferenza pre-gara, parla della sfida ai toscani:

“Quella di domani è sicuramente una partita importante, bella da giocare perché sappiamo quanto conti per i nostri tifosi che ci seguiranno numerosi. Ci siamo preparati allenandoci al massimo e siamo pronti a dare tutto in campo. Come andrà a finire non possiamo dirlo ovviamente, ma vogliamo vincere è normale, e sappiamo, che dando tutto e facendo quello che abbiamo preparato, possiamo farlo contro chiunque. Il nostro avversario di domani sta attraversando un momento di forma importante, ritengo siano candidati alla promozione diretta, ma siamo consapevoli della nostra forza. Sarà una tappa del nostro percorso di crescita, come sempre; fuori casa fino ad ora non abbiamo raccolto tanto, ma ritengo che, a parte Modena, nelle altre partite abbiamo creato le condizioni per vincere, con occasioni da rete e concedendo poco ai nostri avversari; ci è mancata un po’ di fortuna, ma nel calcio tutto torna e, se faremo bene in campo, anche la fortuna sarà dalla nostra. Il cambio di modulo e il rientro di alcuni giocatori come Situm ci hanno permesso di proseguire nella nostra maturazione. Cambi rispetto a Catania? Vediamo nella rifinitura di oggi, ma potremmo confermare la squadra di sette giorni fa; senza considerare che chi è entrato sabato scorso lo ha fatto in maniera eccellente. Inoltre tornano a disposizione giocatori come Ebagua, Ardemagni, Sammarco e Gagliardini. Ci sono tante alternative e di qualità. L’abbondanza è un problema del mister, ma di certo preferisco questo tipo di problema invece che non avere giocatori a disposizione. Le mie scelte saranno quelle che ritengo le migliori per la squadra, non guardo al nome o al curriculum, noi viviamo nel presente. Ovvio che chi a giocato e lo ha fatto bene fino ad ora abbia un piccolo vantaggio. Martedì si rigioca, bisogna sempre farsi trovare pronti; Acampora non ha giocato ad inizio campionato ed ora è sceso in campo due volte consecutive ed ha fatto benissimo. Con la Primavera ci saranno Ceccaroni e Bastoni, non altri; a parte chi rientra da un infortunio, non uso la Primavera per far giocare qualcuno arrabbiato o altro, sarebbe una mancanza di rispetto verso la Primavera stessa e verso il giocatore.

Il Latina? Ci penseremo da domenica, dopo il Livorno; affrontiamo una gara alla volta e lo facciamo al meglio ogni volta. Questa settimana abbiamo lavorato per correggere quello che non ha funzionato con il Catania, ne abbiamo parlato con i ragazzi e sappiamo di poter far meglio.


L’attacco del Livorno? Hanno tre giocatori molto mobili davanti, non danno riferimenti, che svariano molto; dobbiamo essere bravi a prenderli quando saranno nelle zone di competenza. Noi rispettiamo tutti e sappiamo che servirà grande attenzione e concentrazione per tutti i 90 minuti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here