Spezia, Bjelica “Concentrati a batterere la Ternana”

0
CONDIVIDI
L'ex tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica

LA SPEZIA 10 OTT.  Consueta conferenza stampa pre-partita per il tecnico aquilotto Nenad Bjelica, che in vista della sfida di domenica pomeriggio contro la Ternana, torna sulla gara pareggiata in Abruzzo con il Lanciano, parlando poi della settimana e delle possibili scelte contro i rossoverdi: “Nei giorni scorsi abbiamo lavorato bene, con grande intensità, mercoledì abbiamo disputato una partita amichevole appositamente organizzata per i ragazzi con meno minuti nelle gambe e posso dire che tutto il gruppo è pronto per la partita con la Ternana, determinato a non ripetere quanto visto nel primo tempo a Lanciano.

Quando si ha a che fare con una squadra come questa, è sempre difficile scegliere chi schierare e chi mandare in tribuna, perchè tutti si allenano sempre al 100%, l’impegno è massimo, ma non posso convocare tutti, i ragazzi per fortuna capiscono e sono molto contento del gruppo che abbiamo creato in questi mesi.

Alla ripresa, dopo il pari di Lanciano, ai ragazzi ho ripetuto quanto già detto nella conferenza stampa al termine della sfida del “Biondi”, cioè che sono mancate intensità e voglia di vincere, senza quelle è impossibile ottenere risultati positivi; se vogliamo trovare delle scuse, possiamo parlare delle condizioni del campo, dell’ambiente che non ricordava certo un incontro di cartello, ma se vogliamo lottare per i primi posti, dobbiamo sempre lottare per vincere, ovunque e contro qualsiasi avversario.

Il modulo? Ultimamente abbiamo variato tra le gare casalinghe e quelle esterne, ma non è detto che anche in casa non proponga un 4-3-3; ad ogni modo la possibilità di poter variare il sistema di gioco a seconda delle necessità è per noi un punto di forza, perchè lavoriamo insieme già da un anno, sappiamo cosa vogliamo e cosa dobbiamo fare sul campo.

 

Errasti? Con lui rapporto sincero fin dalla trattativa estiva, è un calciatore importante, ma in un centrocampo a tre, lo vedo schierabile nella stessa posizione di Juande, il quale al momento sta facendo molto bene; Errasti comunque è un ragazzo molto intelligente, capisce bene il ruolo che ha in questo momento, ma ciò non significa che tra un mese non possa essere titolare, pertanto deve continuare a lavorare come ha fatto fino a questo momento.

Chi può sostituire De Las Cuevas? Ciurria è cresciuto molto, non è quello di un anno fa, ora è migliorato sia fisicamente che mentalmente, lo vedo nelle condizioni di giocare ed avrà il suo spazio, così come Kvrzic, mentre a sinistra abbiamo Azzi, Situm, Catellani e lo stesso Ciurria: sugli esterni siamo nelle condizioni di poter sopperire all’assenza prolungata di Miguel, anche se ovviamente lo avremmo voluto con noi. Ad ogni modo contro la Ternana avremo quasi tutti a disposizione, eccezion fatta per Crocchianti, Antezza, Tamas ed ovviamente Miguel.

La Ternana? C’era una Ternana con Toscano ed ora c’è una nuova Ternana con Breda, una squadra che ha giocatori importanti come Ceravolo ed Avenatti, calciatori esperti per la categoria e giovani interessanti, che proverà sicuramente a ripetere la gara dell’anno scorso, ma noi dovremo essere più bravi, attaccando fin dal fischio d’inizio, senza però concedere spazio ai loro contropiedi che sanno essere davvero micidiali.

Contro gli umbri l’apporto dei nostri tifosi sarà fondamentale, mi auguro che possano aiutarci fin dall’inizio, loro sanno bene quanto siano importanti per noi, in questo progetto si vince tutti insieme ed ognuno ha una parte decisiva. Vedo giustificata la loro protesta, supporto la loro azione, ma non vedo utile penalizzare la squadra perchè siamo stati penalizzati entrambi tante volte, credo ci siano altri modi per farsi sentire, anche perchè non credo che coloro a cui è indirizzata la protesta siano interessati o toccati nel vivo da 20′ di silenzio in Curva”.

LASCIA UN COMMENTO