Spezia, Bjelica “Abbiamo Voglia di Vincere a Cesena”

0
CONDIVIDI
L'ex tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica
Il tecnico dello Spezia Bjelica

LA SPEZIA 19 OTT. Insolita conferenza stampa del sabato per il tecnico aquilotto Nenad Bjelica, che dalla sala polifunzionale “Rino Capellazzi” del C.S. “Bruno Ferdeghini”, parla del momento dei suoi, dei sei risultati utili consecutivi e del big match che lunedì sera attende le Aquile sul terreno del “Manuzzi”: “Abbiamo iniziato la settimana con due giorni liberi, per consentire ai ragazzi di riposare bene dopo la sfida con la Ternana e di concentrarsi al meglio per quella che ci attende lunedì sera, così a partire da mercoledì mattina abbiamo deciso di lavorare sul sintetico del “Ferdeghini”, in modo da prendere confidenza con il terreno che troveremo al “Manuzzi”. Sono molto contento di come ci siamo allenati in questi giorni, il gruppo ha dimostrato grande concentrazione, l’unica nota stonata riguarda l’infortunio di Ciurria che probabilmente sarà costretto ai box per un paio di settimane, ma per fortuna non è niente di grave e sicuramente Patrick tornerà ancora più forte; in rosa abbiamo comunque ancora quattro esterni offensivi di grande qualità, come Azzi, Catellani, Kvrzic e Situm, capaci di adattarsi a seconda delle esigenze, questa è la fortuna di avere a disposizione un gruppo competitivo.

Il Cesena? Massimo Drago ha a disposizione un’ottima rosa per la categoria, la maggior parte dei calciatori nella scorsa hanno giocato in Serie A e ci sono anche alcuni giocatori che a noi piacciono molto ed a cui nel corso del mercato avevamo anche pensato, come Ragusa e Ciano, i quali anche in questo campionato hanno subito dimostrato il proprio valore. Il Cesena è una squadra compatta, che copre bene gli spazi, pressando i portatori di palla avversari e non consentendo così di giocare con tranquillità, pertanto siamo ben consci che quella del “Manuzzi” sarà una partita a dir poco complicata, ma noi fuori casa abbiamo dimostrato di poter competere contro chiunque ed anche in Romagna cercheremo di far valere il nostro calcio.

Non temo nessuno, rispettiamo sempre i nostri avversari, ma ogni volta scendiamo in campo con la convinzione di poter vincere, pertanto cercheremo di riproporre quanto provato questa settimana in allenamento, cercando di neutralizzare i punti forti del Cesena per portare a casa i tre punti; i miei ragazzi sanno bene come affrontare le varie situazioni che possono verificarsi durante una partita, ma nel calcio non sono i vari sistemi di gioco a rappresentare la risposta a tutti i problemi, le gare si vincono mantenendo alte l’intensità e la concentrazione. Un esempio? A Lanciano è mancata l’intensità ed abbiamo pareggiato, mentre con la Ternana, pur non giocando bene, abbiamo messo in campo il giusto atteggiamento, cogliendo i tre punti.

 

Dite che il nostro rapporto con gli arbitri è migliorato? Noi vogliamo semplicemente concentrarci sul nostro lavoro, tutti possono sbagliare, siano essi allenatori, calciatori o arbitri; diciamo che in questa stagione tutte le componenti sono migliorate, sicuramente dal canto nostro possiamo contare su un maggior numero di calciatori dotati di un carattere forte e capaci di relazionarsi con i direttori di gara, in modo da poter creare un clima collaborativo all’interno del rettangolo verde, cosa che nella stagione passata faticavamo a fare, dato che avevamo un gruppo molto giovane.

Il Cesena è una squadra molto forte, abituata a giocare un certo tipo di partite, con calciatori di spessore, che probabilmente salirà in Serie A e che ha dalla sua una grande tradizione, ma noi possiamo contare su una grande voglia di vincere, abbiamo fame e lunedì cercheremo di dimostrarlo ancora una volta”.

LASCIA UN COMMENTO