SPEZIA, BILANCIO DI FINE STAGIONE A RJEKA

0
CONDIVIDI

angelozzi_speziaLA SPEZIA 18 GIU.  Lo Spezia Calcio, al termine della due giorni di Rijeka, ha fotografato la stagione sportiva 2014/15. Il consuntivo ha esaminato, nelle sue varie aree, gli obbiettivi raggiunti rispetto a quanto programmato ad inizio stagione. L’analisi, in sintesi, ha evidenziato:

– il raggiungimento degli obbiettivi sportivi prefissati, secondo una politica triennale, della Prima Squadra

– la valorizzazione tecnica di diversi calciatori che hanno determinato l’interesse di club di A

 

– rivalutazione del settore giovanile su livelli di eccellenza nazionale

– potenziamento delle strutture tecniche (C.S. Ferdeghini e Follo)

– creazione di una struttura operativa, in termini di risorse umane, adeguata alla categoria e di sicura prospettiva.

La Proprietà ha ringraziato, per il lavoro svolto e i risultati raggiunti, il Direttore Generale Dott. Umberto Marino e il Direttore Sportivo Sig. Guido Angelozzi che stanno valutando altre opportunità professionali. A loro va l’abbraccio dello Spezia Calcio per l’impegno profuso e la dedizione garantita, unitamente ai migliori auguri per la loro carriera.

Nell’ambito della riunione sono state analizzate le voci di costo della Società, testimonianza di una maggiore attenzione all’equilibrio gestionale, e parte di un percorso che rappresenterà il punto di partenza per la realizzazione del budget 2015/2016.

Lo Spezia Calcio, in un’ottica di conferma degli obbiettivi, si è già attivato in un programma di ristrutturazione, il quale sarà presentato al prossimo Consiglio di Amministrazione, e che prevedrà una valorizzazione delle risorse interne.

Al termine della riunione il consigliere Sig. Damir Miskovic ha voluto estendere i ringraziamenti a tutti i dipendenti e collaboratori del club nonché ricordare come la tifoseria bianca abbia dimostrato grande fiducia e vicinanza durante tutta la stagione.

LASCIA UN COMMENTO