Spese pazze, Toti: nessun terremoto in Regione, avanti così

2
CONDIVIDI
consigliko regionale x legislatura
consigliko regionale x legislatura
Il presidente del consiglio regionale Francesco Bruzzone, rinviato a giudizio per le Spese pazze, sopra a Toti, Rixi e gli altri della giunta di centrodestra: nessun terremoto, andiamo avanti

GENOVA. 2 FEB. “Nonostante dieci anni di governo di sinistra, spero che in Liguria esista ancora lo stato di diritto con tre gradi di giudizio e la presunzione di innocenza. Non penso che siano riusciti a cambiare la Costituzione. Sono certo che Rixi e Bruzzone dimostreranno di essere estranei alle accuse e di non aver usato impropriamente i soldi pubblici per fini privati. Ne usciranno immacolati”.

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti oggi si è schierato con i consiglieri della sua maggioranza commentando così il rinvio a giudizio per l’inchiesta sulle presunte Spese pazze di Rosso, Bruzzone e Rixi.

“L’utilizzo dei fondi dei gruppi – ha aggiunto  Toti – è una vecchia storia fatta più di vuoti normativi e di interpretazioni lacunose in un clima un pò giacobino, che non di reali truffe ai contribuenti. La normativa regionale oggi è cambiata e non si incorre più in equivoci.  Dopo il rinvio a giudizio non ci saranno ripercussioni in giunta, né nella maggioranza in consiglio”.

 

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO