Spesa alla Foce, attenti a immigrati che insistono: fingono di aiutarvi

5
CONDIVIDI
dall'inizio dell'anno 50 colpi messi a segno da stranieri che insistono per dare un finto aiuto agli anziani mentre fanno la spesa: ieri arrestato un algerino
dall'inizio dell'anno 50 colpi messi a segno da stranieri che insistono per dare un finto aiuto agli anziani mentre fanno la spesa: ieri arrestato un algerino
Dall’inizio dell’anno 50 colpi messi a segno da stranieri che insistono per dare un finto aiuto agli anziani mentre fanno la spesa: ieri arrestato un algerino

GENOVA. 23 APR. Nel quartiere della Foce a Genova dall’inizio dell’anno si sono registrati più di 50 borseggi con le medesime modalità. Vittime soprattutto persone anziane.

Ieri  i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 46enne algerino, irregolare sul territorio nazionale. I militari hanno riconosciuto lo straniero, gravato da diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e l’utilizzo di stupefacenti, mentre vagolava alla Foce alla ricerca di prede.

Dopo alcuni minuti di osservazione, l’immigrato è stato visto avvicinarsi ad una pensionata di 95 anni, che trasportava a fatica il carrellino della spesa. Il malvivente si è accostato alla vecchina e, fingendo di effettuare un telefonata, si è offerto di aiutarla a trasportare il carrello per le scale della sua abitazione. Una volta presso l’ascensore dello stabile, l’algerino si è impossessato con destrezza del portafogli della pensionata ed è fuggito, ma è stato preso sul fatto dai carabinieri che lo hanno arrestato per furto aggravato.

 

Al termine degli accertamenti, il borsello, contenente alcune centinaia di euro, è stato restituito alla vittima.

 

 

5 COMMENTI

  1. Non create allarmismi! Avvisate i compagni ed i grillini (di loro non leggo mai nulla sui clandestini, confondono le idee o…distraggono sempre col fatto di quanto guadagnano i politici)

LASCIA UN COMMENTO