Spazio Liquido in occasione di Genova in blu presenta High Performance Kitchen

0
CONDIVIDI
Spazio Liquido in occasione di Genova in blu presenta High Performance Kitchen

GENOVA. 22 SET. Domani venerdì 23 settembre alle ore 20 l’evento High Performance Kitchen promosso in occasione della Manifestazione Genova in Blu nell’ambito del Salone Nautico, ha luogo l’evento High Performance Kitchen che concretizza l’obiettivo che si propone Spazio Liquido di permettere la fruizione dell’opera d’arte in un luogo non specificatamente pensato per esposizioni.

Spazio Liquido è composta da tre architetti donne Laura e Monica Palazzini e Miria Uras che In questa occasione metteno al servizio il loro spazio- studio come ambiente abitativo.

Infatti in vico alla chiesa della maddalena,9/2, sede di spazio liquido  dove è ospitata la personale dell’artista Vittorio Valente dal titolo “blue skin”,  inaugurata il 16 settembre, verrà presentato un nuovo concetto di cucina che, per le sue caratteristiche tecnologiche, permette di essere inserita in ambienti non consueti: il Sistema Bora .

 

Questo sistema utilizza un’innovativa tecnica di aspirazione a livello piano di lavoro che protegge l’ambiente dalla diffusione di fumi ed odori. Di qui la perfetta integrazione alla base del concetto evolutivo dei luoghi dell’abitare. Le caratteristiche tecniche e le dimensioni minimali ed ergonomiche di questo sistema innovativo ne permettono l’inserimento anche in contesti particolari come la nautica.

VITTORIO VALENTE Ha iniziato la sua attività artistica nel 1986 occupandosi del rapporto artescienza supportato in questa ricerca dall’uso del silicone. Ha sperimentato la duttilità di questo materiale apparentemente statico da cui ha ottenuto forme e pigmentazioni assolutamente nuove. Nella sua creazione artistica usa forme naturali per produrre forme espressive sorprendentemente all’opposto del realismo.

Durante l’evento un cuoco professionista  darà l’opportunità di testare direttamente l’efficienza del sistema Bora e nel contempo “gustarne” il risultato! con la descrizione delle caratteristiche tecnologiche ed i numerosi vantaggi in termini di risparmio energetico, design, ergonomia e flessibilità.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO