Spaccio a Prè, laboratorio coca a Sampierdarena: presi 4 senegalesi

1
CONDIVIDI
Ecuadoriani rubano tablet ad una donna ma vengono individuati e fermati
La polizia scopre centrale della coca
La polizia scopre centrale della coca

GENOVA. 22 APR. Blitz anti droga della polizia all’alba di stamane dai caruggi a Sampierdarena. Gli agenti delle volanti hanno arrestato quattro senegalesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I quattro sono stati sorpresi in un appartamento di Sampierdarena, dove avevano allestito un laboratorio per il confezionamento delle dosi di cocaina.

Gli investigatori si sono accorti che uno spacciatore abituale del centro storico aveva abbandonato la zona di Prè e stava raggiungendo il quartiere dle ponente genovese. Lo hanno inseguito quatti quatti e poi hanno fatto irruzione nell’alloggio-laboratorio, dove c’erano gli altre tre della banda: due donne e un uomo connazionali.

 

Sono state sequestrate 350 dosi di polvere bianca e rinvenuti coltelli, taglierini, panetti ed involucri già termosaldati. Gli immigrati sono riusciti, prima dell’ingresso in casa dei poliziotti, ad eliminare parte della sostanza all’interno del wc. Inoltre, i poliziotti hanno trovato, occultati nella parrucca di una delle due donne, circa 1500 euro in contanti, in un borsello altri 17mila euro.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO