Spaccio a Lavagna e Chiavari, arresti della polizia

0
CONDIVIDI
La polizia arresta tre persone per paccio di sostanze stupefacenti a Chiavari e a Lavagna
La polizia arresta tre persone per paccio di sostanze stupefacenti a Chiavari e a Lavagna
La polizia arresta tre persone per paccio di sostanze stupefacenti a Chiavari e a Lavagna

GENOVA. 23 GEN. Questa mattina, la Polizia ha eseguito tre misure cautelari, di cui due arresti ai domiciliari ed un obbligo di firma, nei confronti di un 59enne albanese e due 21enni italiani per spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività investigativa ha avuto inizio circa due anni fa a seguito delle segnalazioni circa lo spaccio ed il consumo di droga a Chiavari, nello specifico in Via Privata Nostra Signora dell’Orto e nel centro storico di Lavagna, nei pressi del distributore automatico di bevande.

Il monitoraggio di un gruppo di ragazzi, soliti riunirsi nelle zone segnalate, ha consentito, in tempi differenti, di arrestare un croato di 22 anni fermato ad agosto con un chilo e 150 grammi di marijuana e poi, ad aprile, con 688 grammo di hashish. Ad aprile è stato arrestato anche un albanese di 22 anni, trovato in possesso di 7 chili di hashish.

 

Gli investigatori del commissariato di Chiavari, dopo aver eseguito le misure cautelari, hanno effettuato con un’unità cinofila numerose perquisizioni domiciliari che hanno portato all’arresto di un altro 22enne che nascondeva tre etti di hashish e marjuana, bilancini, sostanza da taglio e 4mila euro in contanti nella sua abitazione.

LASCIA UN COMMENTO