Sottosegretaria Borletti Buitoni: Piano casa di Scajola ora è ok

0
CONDIVIDI
La sottosegretaria Borletti Buitoni con Toti e Scajola: ritirato ricorso alla Consulta su Piano Casa della Liguria
La sottosegretaria Borletti Buitoni con Toti e Scajola
La sottosegretaria Borletti Buitoni con Toti e Scajola

GENOVA. 1 AGO. Per la nobildonna Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretaria del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (ex ministero per i Beni culturali e l’Ambiente) “il nuovo Piano casa varato dalla Regione Liguria, dopo le modifiche al testo, va bene così”.

La rappresentante del governo Renzi e della sinistra ambientalista, oggi ha tirato l’assist all’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola e smorzato ogni polemica dopo gli scontri dei mesi scorsi sul “rivoluzionario” Piano casa.

L’occasione per metterci ufficialmente una pietra sopra, è stata la presentazione dell’accordo di programma per la gestione del sito Unesco “Porto venere, Cinque Terre e le isole Palmaria, Tino e Tinetto” siglato in piazza De Ferrari dalla sottosegretaria Borletti Buitoni, dal governatore Giovanni Toti e dall’assessore Scajola.

 

All’accordo hanno aderito anche il Parco nazionale delle Cinque Terre e i Comuni di Portovenere, Levanteo, Monterosso, Pignone, Riomaggiore, La Spezia, Vernazza, Beverino, Riccò del Golfo.

LASCIA UN COMMENTO