Home Cronaca Cronaca Genova

SORI. VIGILE URBANO “TRATTENEVA” DENARI DAI PARCHIMETRI. INDAGATO PER PECULATO

0
CONDIVIDI
Baby ladro seriale scassinava i parchimetri a La Spezia

parchimetrolnGENOVA 13 OTT. Pessimo episodio, se confermato, di infedeltà professionale. Un vigile urbano di Sori, cittadina rivierasca nel primo levante del genovesato, avrebbe intascato i soldi dei parcheggi per integrare lo stipendio. Lo avrebbe fatto dal 2009 alla scorsa estate. L’agente, un 50enne da tempo in servizio nel comune sorese avrebbe “trattenuto” (per sé) parte dei soldi contenuti nei parchimetri.

Attraverso piccole cifre ogni volta, il vigile avrebbe messo insieme qualche migliaio di Euro. E adesso è indagato dalla Procura per peculato, e da quando il caso è stato scoperto non lavora più in Municipio.

Per ripercorrere la vicenda occorre ripartire dalla primavera scorsa, quando il Comune di Sori avviò uno studio per distribuire un certo numero di premi di produttività ai dipendenti, tra i quali gli appartenenti alla polizia municipale.


Le verifiche sono arrivate anche ai conti dei parchimetri, e qui sono emerse alcune incongruenze: quelle tra le somme che ha registrato la memoria digitale dei dispositivi comunali, e gli incassi effettivamente versati. I denari entrati nel bilancio del piccolo centro rivierasco sono inferiori a quelli registrati dalle schede di memoria delle colonnine blu.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here