Sori, costoni di roccia franano sugli scogli accanto ai Bagni Sillo

1
CONDIVIDI
La zona delimitata accanto ai Bagni Sillo di Sori, dove sono franati due speroni di roccia
La zona delimitata accanto ai Bagni Sillo di Sori, dove sono franati due speroni di roccia
La zona delimitata accanto ai Bagni Sillo di Sori, dove sono franati due speroni di roccia

GENOVA. 10 MAG. Per fortuna non ci sono stati feriti. L’altro giorno due pezzi di costone di roccia si sono staccati crollando sugli scogli accanto ai Bagni Sillo di Sori.

Gli speroni di roccia sono precipitati dalla parete a strapiombo sul mare  di Capo Pino a pochi metri dal confine dell’area demaniale in concessione ai Bagni molto conosciuti, apprezzati e frequentati dai genovesi. Sono intervenuti i vigili del fuoco e gli uomini della Guardia costiera, che hanno portato a termine le prime operazioni di messa in sicurezza, recintando l’area.

Per un piccolo tratto di mare è temporaneamente vietata la balneazione.

 

Nei prossimi giorni dovranno cominciare i lavori per la messa in sicurezza definitiva della zona. I Bagni Sillo rimangono comunque  accessibili e fruibili al pubblico, anche se il Comune ha avvisato bagnanti e residenti di prestare attenzione a non spingersi oltre l’area delimitata dalle autorità.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO