Home Cronaca Cronaca Genova

Sopraelevata e Street Art: ‘writers’ al lavoro per dipingere piloni 101 e 105

12
CONDIVIDI
Graffiti di Street Art in Sopraelevata

GENOVA. 7 LUG. Una nuova tappa del Progetto di arte urbana dedicato alla Sopraelevata: “Walk the line”, sabato 8 e domenica 9 luglio,  coinvolgerà i writers Orion 10 e Joys, artisti padovani che utilizzano uno stile di writing molto geometrico.

ORION 10 dipingerà sul pilone 101: classe 1975, fin dai primi anni ’90 ha cercato di dare originalità al proprio lettering con uno studio basato sul taglio dei piani per ricavarne lettere. Inizialmente i suoi lavori avevano forme semplici e morbide facilmente leggibili, suscitando per questo l’interesse di un pubblico che spesso si trova in difficoltà a tradurre il linguaggio dei Writers.

In seguito, grazie all’esperienza maturata con la partecipazione a diversi festival di graffiti in Italia, Europa ed America Latina, inizia a ricavare il proprio lettering incastrando stick geometrici e creando forme che riportano all’architettura, più che alla leggibilità del proprio nome.


Anche JOYS, al quale verrà affidato il pilone 105, inizia la sua carriera artistica negli anni novanta e lo fa – come molti writers-  scrivendo il suo nome sul muro, focalizzando la sua ricerca sul lettering. In bilico tra undeground e istituzionale, la ricerca di Joys è stata riconosciuta dagli addetti ai lavori del sistema dell’arte come inedita e personalissima grazie anche al suo maniacale studio del lettering.

Da anni Joys ha esteso il suo linguaggio anche alla scultura, utilizzando materiali diversi, ma mantenendo sempre uno stile unico che da 20 anni lo rende inconfondibile sui muri di tutto il mondo.

WALK the LINE è un progetto di Trasherz Lost in Art & PAGE Arte Pubblica Genova in collaborazione con il Comune di Genova – Genoa Municipality e sponsorizzato da VECOM Colori Genova e Nacanco S.p.A.

 

12 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here