Home Cronaca Cronaca Italia

SOLIDARIETA’ ALBANIA: “REGALA UN GIOCATTOLO AI BAMBINI DEL PAESE DELLE AQUILE”

0
CONDIVIDI

TA’ E DIFFUSIONE CULTURA SULL’ALBANIA E I BALCANI”, operante tra Costa Azzurra, Principato di Monaco e Liguria. Basta poco, veramente poco per far comparire un sorriso sul volto di un bambino. A Natale in certi luoghi del Mondo basta un giocattolo. E allora per tutti quelle giovanissime vite che di giochi ne vedono ben pochi o se li fabbricano con poveri materiali di risulta, stringerne tra le mani uno nuovo e scintillante, magari un po’ tecnologico, come va di moda oggi, può essere il miglior viatico per un nuovo anno con un pizzico di entusiasmo e fiducia in più nell’anno che verrà e negli adulti che ne reggono le piccole e grandi sorti, un tempo chiamate “magnifiche e progressive”. L’associazione ha da qualche tempo attivato un bel blog dove sono illustrate le attività del gruppo con l’indirizzo telematico http://arvalens.skyrock.com. L’ultima “idea” in ordine apparizione, è appunto “REGALA UN GIOCATTOLO NUOVO PER NATALE” che in relazione alla nascita del nuovo sodalizio di solidarietà e diffusione culturale sull’Albania e i Balcani vuole iniziare la propria azione di volontariato chiedendo, a chi ha piacere di farlo, un giocattolo nuovo (non usato) per i bambini del nord dell’Albania (la zona dove lo sviluppo di altre aree del Paese delle Aquile sembra ancora lontano e la povertà a tratti estrema). Il Gruppo consegnerà i giocattoli che riuscirà a raccogliere alla Comunità di Sant’Egidio e attraverso Paolo e Simona Tachella – membri oltre che di quella, anche de “L’Altra Sponda dell’Adriatico” – i doni confluiranno in quelli che la Comunità di Sant’Egidio (da molto tempo attivamente impegnata nel nord dell’Albania e nei balcani anche con consegna di vestiario, cibo ed altro) consegnerà nei villaggi del distretto di Lezhe, tra il 3 e il 7 gennaio 2008. I villaggi saranno Shenkoll, Breg, Det, Barbulloje, Malecaj, Torovice, Skemb i Kuqe, Elbasan. “Non vogliamo far leva sui sentimenti – afferma Angela Valenti, promotrice dell’associazione benemerita – raccontandovi situazioni che immagino intuiate da soli. Vorrei però specificare che il nostro regalo, seppure piccolissimo, sarà l’unico che questi bambini riceveranno”. La consegna dei giocattoli dovrà avvenire entro il 30 dicembre. Il luogo di raccolta sarà presto comunicato (sul blog del sodalizio ma anche da LiguriaNotizie n.d.r.) a seconda del fatto che i donatori risiedano in Costa Azzurra a Monaco o in Liguria. Marcello Di Meglio (nella foto anziani e bambini pastori in un desolato angolo sperduto del nord albanese tra Milot e Lezhe)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here