Home Cronaca Cronaca Mondo

SOCHI. LIBERATA VLADIMIR LUXURIA. ARRESTATA PERCHE’ ESPONEVA UNA BANDIERA RAINBOW

0
CONDIVIDI
vladimir luxuria sochi twiter

vladimir luxuria sochi twiterSOCHI. 17 FEB. Vladimir Luxuria è stata liberata stanotte dopo essere stata fermata ieri sera a Sochi mentre portava una bandiera arcobaleno con scritto in russo “è ok essere gay”.

A renderlo noto il portavoce del Gay Center, spiegando che è stata la stessa Luxuria ad avvertire con un sms: “sono stata liberata e domani assisterò ai Giochi”.

Dall’Italia si era subito attivata l’L’Unità di crisi dopo che su Twitter l’Arcigay aveva annunciato il fermo a Sochi della transgender italiana.


Sui social network facebook e twitter (con hashtag #freeluxuria), la notizia e le reazioni erano state immediate.

Imma Battaglia, presidente onorario di ‘Gay Project aveva dichiarato, dopo aver ricevuto una telefonata da “Vladi”: “L’atteggiamento degli agenti è stato brutale ed aggressivo. Nessuno parla inglese. Ora si trova da sola in una stanza con luci al neon sulla faccia, presumibilmente in stato di fermo. Chiediamo un intervento immediato del ministro Bonino”. (nella foto di Twitter: Vladimir Luxuria a Sochi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here