Home Sport Sport Savona

Sincro, raffica di medaglie azzurre a Cuneo

0
CONDIVIDI

SAVONA 6 MAG. Coppa Europa. Squadra d’oro nel libero. Tripletta azzurra a Cuneo. L’Italsincro, dopo l’oro e l’argento nella routine tecnica del duo misto e in quella del duo, vince la finale dell’esercizio libero a squadre, nella gara che conclude la giornata d’apertura della Coppa Europa. Linda Cerruti, Costanza Ferro, Beatrice Callegari, Francesca Deidda, Gemma Galli, Viola Musso, Maria Elena Gandini ed Enrica Piccoli si esibiscono sulle note di “An experiment with time” di Michele Braga (candidato ai David di Donatello 2016 per “Lo chiamavano Jeeg Robot”) e la coreografia di Burlando, Farinelli, Tomomatsu, Giallombardo e chiudono con 91.000 punti (27.3000 esecuzione, 36.4000 impressione artistica, 27.3000). Le azzurre, quinte alle Olimpiadi di Rio dello scorso anno (miglior piazzamento per l’Italia ai Giochi), presentano un esercizio che coniuga sensualità, armonia e potenza per uno spettacolo che mette d’accordo giuria e pubblico. Un oro “pesante” per l’Italia che per la prima volta sale sul gradino più alto del podio con la squadra in una manifestazione internazionale e batte la Russia, leader e riferimento del movimento mondiale, che, seppur presentatasi a Cuneo con la squadra junior, è seconda con 90.4667 punti; bronzo alla Spagna che totalizza 88.9333 punti.
“Sono molto contenta per l’esibizione della squadra – spiega Costanza Ferro, argento in mattinata nella routine tecnica del doppio con Linda Cerruti – perchè si è tratta della prima uscita in ambito internazionale. Possiamo far sicuramente meglio, considerando che il gruppo è nuovo. L’obiettivo è avvicinarci il più possibile all’Ucraina: siamo sulla strada giusta”.
IL PUNTO DEL COMMISSARIO TECNICO PATRIZIA GIALLOMBARDO. “Il doppio misto e il doppio sono andati molto bene ma alcuni aspetti sono da migliorare, considerando che abbiamo inserito elementi nuovi negli esercizi. La squadra è andata al di là di quello che mi aspettassi alla vigilia poichè abbiamo cambiato il cinquanta per cento delle atlete: la parte acrobatica poteva andare meglio, le ragazze hanno avuto qualche difficoltà”. Poi il cittì torna sulla lamentela di Minisini per le “valutazioni troppo basse” nei confronti del doppio misto. “Gli atleti devono fare gli atleti e soprattutto devono imparare a rispettare le decisioni dei giudici. Per crescere bisogna essere bravi dentro e fuori dall’acqua, evitando di parlare di argomenti del genere senza essersi consultati con i tecnici”.
Domani seconda giornata della Coppa Europa in programma allo Stadio del Nuoto di Cuneo dal 5 al 7 maggio.
LA CERIMONIA D’APERTURA. Prima della finale della routine libera dell’esercizio a squadre si è svolta la cerimonia d’apertura con la sfilata di tutte le nazioni partecipanti alla Coppa Europa che ha avuto il momento clou nell’esibizione del tenore Michelangelo Depino e della soprano Serena Garelli che hanno cantato l’inno d’Italia.

Podi, programma gare e azzurri al via

1^ giornata – venerdì 5 maggio
Finale Duo tecnico
1. Ona Carbonell-Paula Ramirez (SPA) 88.5512
2. Linda Cerruti-Costanza Ferro (ITA) 87.7924
3. Evangelia Papazoglou-Evangelia Platanioti (GRE) 85.2285


Finale Duo misto tecnico
1. Manila Flamini-Giorgio Minisini (ITA) 85.6144
2. Berta Ferreras-Pau Ribes (SPA) 80.3819
3. Olga Kourgiantaki-Vasileios Gkortsilas (GRE) 67.3786

Finale Team libero
1. Italia 91.000 (Linda Cerruti, Costanza Ferro, Beatrice Callegari, Francesca Deidda, Gemma Galli, Viola Musso, Maria Elena Gandini, Enrica Piccoli)
2. Russia 90.4667
3. Spagna 88.9333

2^ giornata – sabato 6 maggio
Ore 11.00 Finale Team tecnico
(musica “The Interstellar” di Michele Braga – coreografia Burlando, Farinelli, Tomomatsu, Giallombardo)
Ore 17.00 Eliminatorie Duo libero con Linda Cerruti e Costanza Ferro
(musica “Divenire” di Ludovico Einaudi – coreografa Maximova)
Ore 19.45 Finale Highlight Routine
(musica ” mix Michael Jackson’s” – coreografia Burlando, Farinelli, Tomomatsu, Giallombardo)

3^ giornata – domenica 7 maggio
Ore 11.00 Finale libero Combinato
(musica “Il lago dei cigni” di Petr Cajkovskij – coreografa Ermakova)
Ore 16.00 Finale Duo libero
a seguire Duo misto libero con Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato
(musica “Romeo e Giulietta” – coreografa Ermakova)

I convocati azzurri. Prima Squadra. Beatrice Callegari (Marina Militare/Montebelluna Nuoto), Domiziana Cavanna (Fiamme Oro/RN Savona), Linda Cerruti (Marina Militare/RN Savona), Francesca Deidda (Fiamme Oro/Promogest), Costanza Di Camillo (Marina Militare/RN Savona), Costanza Ferro (Marina Militare/RN Savona), Manila Flamini (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto), Gemma Galli (Marina Militare/Busto Nuoto), M. Elena Gandini (Plebiscito Padova), Giorgio Minisini (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto), Viola Musso (RN Savona), Mariangela Perrupato (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto), Alessia Pezone (Fiamme Oro/Unicusano Aurelia Nuoto), Enrica Piccoli (Montebelluna Nuoto), Federica Sala (RN Savona). Lo staff è composto dal consigliere federale Antonio De Pascale, dal commissario tecnico Patrizia Giallombardo, dai tecnici federali Roberta Farinelli, Giovanna Burlando e Yumiko Tomomatsu, dal medico Gianfranco Colombo, dal preparatore atletico Annabella Cinti, dalla fisioterapista Sara Lupo.

Seconda Squadra in gara solo nel Combo e negli Highlight. Beatrice Amadei, Alice Bortolus e Costanza Brogioli (Busto Nuoto), Raffaella Baldi (All Round Sport & Wellness), Elisa Barbiani, Ester Benedetti, Marta Murru, Aurora Savi, Micol Trombone e Francesca Zunino (RN Savona), Veronica Gallo (Plebiscito Padova), Marta Iacoacci, Lucrezia Ruggiero, Isotta Sportelli (Unicusano Aurelia Nuoto), Claudia Modaelli (RN Legnano), Angelica Morellato (Montebelluna Nuoto), Paola Trombacco (Sincro Mogliano Veneto) e Silvia Vismara (SIncro Seregno). Le atlete saranno seguite dal tecnico federale Rossella Pibiri. dai tecnici Benedetta Parisella e Rossana Rocci e dal preparatore atletico Mirco Ferrari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here