Home Politica Politica Genova

Simonetta Cenci assessora all’Urbanistica, Arata e Grasso ‘saggi’ di Bucci

0
CONDIVIDI
Il sindaco Marco Bucci con l'assessora comunale all'Urbanistica Simonetta Cenci

GENOVA. 27 SET.  Architetta, 47 anni, laureata a Genova. Simonetta Cenci è la nuova assessora comunale all’Urbanistica, che oggi è stata presentata dal sindaco Marco Bucci.

Dopo esperienze internazionali durante gli studi (Barcellona), Cenci ha collaborato dal 1996 con lo studio 5+1AA, dove ha sviluppato un’esperienza multidisciplinare intorno al tema della città e dell’architettura. Nel 2007 con l’apertura degli ateliers di Milano e Parigi è diventata partner di 5+1AA, assumendo via via un ruolo prima di affiancamento alla Direzione Generale e poi di Direttore Generale dal 2017 quando 5+1AA ha preso la denominazione di Atelier(s) Femia.

Si è confrontata con la riqualificazione di ambiti urbani e di importanti edifici nelle principali città italiane e dell’area del Mediterraneo: Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, Marsiglia, Tangeri, Algeri, Istanbul. Ha inoltre sviluppato alcuni masterplan strategici tra cui quello con il quale Milano si è aggiudicata l’Expo 2015 e la candidatura di Parigi Expo 2025 per Val Europe.


Negli ultimi anni, con lo studio di architettura, si è aggiudicata i concorsi per il projet connexe del Grand Paris a Créteil-l’Echat  e per il nuovo centro turistico di La Ciotat, in Francia. Ha recentemente completato la Nuova Sede di BNL-BNP Paribas a Roma. Con la realizzazione del progetto di riqualificazione dei Docks di Marsiglia viene premiata come miglior progetto in diversi Awards nazionali ed internazionali tra cui i MIPIM Awards a Cannes.

“Quando il Sindaco Bucci mi ha cercato, pur non avendo mai pensato ad un ruolo di tale importanza per me nell’amministrazione pubblica, ho capito che per la prima volta avrei potuto fare qualcosa per la città che ho nel cuore e che porto sempre con me – ha dichiarato l’assessora Cenci – Genova mi ha insegnato molto, forse tutto, con la sua storia e la sua presenza “silenziosa”. Genova è una scoperta inattesa per chi non la conosce, cosi come è un incontro unico per chi la ama. Credo in una futura Genova Meravigliosa e lavoreremo insieme per realizzare questo sogno che ci unisce”.

Oggi il sindaco ha anche presentato i “saggi” che lo affiancheranno (a titolo gratuito) nell’amministrazione della nostra città. Si tratta di Manuela Arata, 60 anni, presidente del Genova Makers’ Village, fondatrice e presidente del Festival della Scienza, e di Luciano Grasso, 67 anni, che ha ricoperto gli incarichi di direttore amministrativo e del personale presso l’Azienda Sanitaria Genovese fino alla nomina, nel 1995 e per 5 anni, a direttore generale dell’ASL 1 imperiese e, dal 2000 al 2005, a direttore generale dell’ASL 3 Genovese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here