Simon Boccanegra inaugura il Carlo Felice

0
CONDIVIDI
Simon Boccanegra
Simon Boccanegra
Simon Boccanegra
Simon Boccanegra
Simon Boccanegra

GENOVA. 17 OTT. E’ un omaggio a Genova quello che il Carlo Felice fa inaugurando la sua Stagione Lirica 2015-16 con l’opera Simon Boccanegra.

Giovedì 22 ottobre 2015, alle ore 20.30, infatti è attesa la prima dell’opera di Giuseppe Verdi il cui libretto di Francesco Maria Piave, con aggiunte e modifiche di Arrigo Boito, è tratto dal dramma Simón Bocanegra di Antonio García Gutiérrez. Come è noto, Simon Boccanegra è ambientata nell’epoca in cui Genova era Repubblica Marinara, tra lotte per il potere, amori contrastati e conflitti tra etica e politica. La versione è quella definitiva in un Prologo e tre Atti, approntata da Verdi ventiquattro anni dopo l’originaria versione veneziana e andata in scena per la prima volta al Teatro alla Scala il 24 marzo 1881. L’ultima rappresentazione genovese risale al febbraio 2004.

Sul podio dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice, Stefano Ranzani, recentemente applaudito a Genova in Tosca e reduce da un Simone diretto alla Scala nella scorsa stagione. L’opera andrà in scena in un nuovo allestimento del Teatro La Fenice in coproduzione con la Fondazione Teatro Carlo Felice, firmato, per la regia e le scene, da Andrea De Rosa.

 

“Sono rimasto fedele al testo cercando di esaltare quello che secondo me può esserne considerato l’elemento chiave: il mare. – afferma il regista – Per un uomo di mare come Simone è importante avere sempre un orizzonte visibile, ma il dolore e i palazzi del potere gli precludono la vista di questo orizzonte. Al mare ho attribuito un’importanza primaria rendendolo presente, in forme sempre diverse, per tutta la durata dello spettacolo.“

La messa in scena si avvale delle preziose collaborazioni di Alessandro Lai (costumi) e di Pasquale Mari (luci e Video Designer), che, per le sue proiezioni, ha utilizzando riprese di scorci realizzati in Liguria.

Sul palcoscenico si alterneranno due cast prestigiosi: il baritono Franco Vassallo, che debutterà nel ruolo e Mansoo Kim (Simone), il soprano Barbara Frittoli, Benedetta Torre (Amelia), Gianluca Terranova, Naoyuki Okada (Gabriele Adorno), Marco Spotti (Fiesco), Gianfranco Montresor (Paolo Albiani), John Paul Huckle (Pietro); Giampiero De Paoli e Antonio Mannarino interpreteranno in alternanza i ruoli del Capitano dei balestrieri, Kamelia Kader sarà l’Ancella di Amelia, mentre Luisa Baldinetti mimerà il personaggio del fantasma di Maria.

Per questa prima sono attesi ospiti illustri, varie autorità, tra cui una rappresentanza dei Vigili del Comune di Genova e i Carabinieri in alta uniforme. Per l’occasione i negozi del CIV Sestiere Carlo Felice saranno aperti fino alle 20,30. A conclusione della serata, iniziativa senz’altro gradita, la Profumeria Sbraccia offrirà un omaggio alle gentili signore.

Lo spettacolo avrà repliche fino a sabato 31 ottobre.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO