Sicurezza, via gli zingari da Brignole

0
CONDIVIDI
lavavetri
lavavetri
Il Carroccio: la giunta Doria deve intervenire per cacciare accattoni e lavavetri da Brignole

GENOVA. Il capogruppo comunale del Carroccio Alessio Piana ha presentato oggi a Tursi un’interrogazione al sindaco Marco Doria sulla situazione “indecorosa” e “pericolosa” degli zingari in piazza delle Americhe a Genova Brignole. I nomadi lavavetri, oltre all’accattonaggio, preoccupano i genovesi perché spesso invadono le corsie e in caso di emergenza le auto non possono lasciare liberi gli spazi facilmente per consentire il transito veloce delle ambulanze.

“In prossimità del semaforo di piazza delle Americhe – spiega Piana – continuano a invadere le corsie di marcia zingari che chiedono l’elemosina o si propongono come lavavetri. Abbiamo verificato che, oltre a violare norme e regolamenti comunali, costituiscono intralcio e pericolo anche per loro stessi nel caso in cui sopraggiungano mezzi di soccorso a sirene spiegate impedendo agli automobilisti di lasciare prontamente il passo, abbiamo interrogato sindaco e giunta per sapere se non ritengano opportuno impedire definitivamente la presenza degli zingari nel nodo veicolare di Brignole. Non è soltanto una questione di decoro”.

LASCIA UN COMMENTO