Sicurezza, smart mob contro l’abusivismo

0
CONDIVIDI
Smart mob contro l'abusivismo per la sicurezza del centro storico genovese
Smart mob contro l'abusivismo per la sicurezza del centro storico genovese
Centro storico genovese: domani smart mob contro l’abusivismo e per la sicurezza in città

GENOVA. 18 NOV. Domani alle ore 11 i leghisti organizzano uno smart mob anti abusivismo nel centro storico e per la sicurezza, davanti a Palazzo San Giorgio e Sottoripa a Genova. Oltre a residenti e commercianti, saranno presenti il segretario metropolitano Stefano Garassino, il capogruppo comunale Alessio Piana, i capigruppo nei Municipi Centro Est e  Centro Ovest Sandro Costa e Davide Rossi, insieme a militanti e simpatizzanti della Lega Nord.

“Dopo l’allarme lanciato da alcune associazioni del commercio sulla carenza di sicurezza a seguito dell’omicidio avvenuto in vico dei Biscotti a due passi dalla movida del centro storico genovese – dice Garassino – siamo ancora più preoccupati per la situazione di degrado e di abusivismo dilagante nel cuore della nostra città. Il monitoraggio e il contrasto dell’abusivismo commerciale, autentica piaga per gli operatori onesti e cancro sociale che genera insicurezza, deve essere al primo posto nell’agenda di un buon sindaco, tutto l’opposto di quanto non abbia dimostrato l’amministrazione di Doria. Tollerare il degrado urbano e le situazioni di illegalità diffusa, che provocano un danno erariale e sociale, rappresenta un pessimo esempio per tutti quei cittadini che sono invece rispettosi delle leggi e non fa altro che esporre i nostri quartieri all’insicurezza”.

LASCIA UN COMMENTO