Home Cronaca Cronaca Genova

Siciliano 45enne minaccia di morte direttore Pam Voltri, rivale in amore

17
CONDIVIDI
Pam di Voltri: arrestato siciliano geloso

GENOVA. 7 LUG. Ieri mattina, un siciliano di 45 anni, entrato nel supermercato “Pam” di  via Don Giovanni Verità a Voltri, per  motivi di gelosia, tentava di colpire al volto il direttore, un 43 enne genovese, minacciandolo di morte con un coltello. A suo dire, aveva fatto delle avances alla moglie.

Intervenivano subito sul posto i Carabinieri di Voltri, che rintracciavano l’aggressore. Durante la fase dell’identificazione, a seguito del suo stato di ebbrezza alcolica, il siciliano colpiva i militari opponendo attività di resistenza e li oltraggiava in presenza di altre persone.

Pertanto, il 45enne siciliano, gravato di pregiudizi di polizia, è stato arrestato per “ minaccia grave, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale”. Coltello sequestrato.


 

17 COMMENTI

  1. Claudio Longagna: A me sembra che non si tratti affatto di etichettare o di fare disinformazione, ma di informare il più possibile i lettori sui fatti che accadono in modo corretto, senza distinzioni e censure di sorta. Viva la libertà di stampa. Continuate così.

    • Guardi, io sono 70 anni che ragiono con la mia testa. Ho lavorato, pagato le tasse, rispettato le regole e mi sono comportata in modo da essere sempre indipendente. Inoltre, sono convinta delle mie idee democratiche e libertarie (non anarchiche) che ho maturato durante la mia lunga (sigh) esperienza.

    • Maria Grazia Sarti guarda caso io ho la sua stessa età e non mi ritengo assolutamente anarchico se poi anarchia vuol dire il rispetto per tutti indipendentemente dalla nazionalità ,religione o idea politica beh allora forse lo sono. E su quella che lei ritiene informazione corretta ci sarebbe tanto da discutere di sicuro un giornalista come Montanelli(e non credo fosse anarchico non avrebbe mai messo l’accento sul fatto che il protagonista della vicenda fosse siciliano o turco o di qualsiasi altra etnia )ah per sua informazione io sono ligure al 100% quindi non è una difesa di parte cmq quel tipo di giornalismo che lei chiama libertà di stampa troppo spesso ricorda i giornali della Germania del 39 anche loro accentuavano il fatto che la provenienza del soggetto in questione non era tedesca con questo la saluto

  2. Macché strumentale, ribadisco: secondo me è corretta informazione, senza censure di sorta. Comunque, quando un fatto (quindi un titolo di articolo) viene attribuito a un genovese come me, non mi arrabbio mica. Mi arrabbierei solo se ciò non corrispondesse al vero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here