Home Cronaca Cronaca Genova

SI SPACCIA TURISTA ALBANESE MA IN REALTA’ E’ UN LADRO. ARRESTATO DALLA POLIZIA

0
CONDIVIDI
Compra tre orologi con assegno clonato ma vien scoperto

polizia-arresto2GENOVA. 28 GIU. E’ stato fermato dagli agenti di una volante dell’U.P.G., mentre scendeva da un bus della linea 35 in via Gramsci, con uno zaino sulle spalle.

L’uomo, mostrando agli agenti la fotocopia di un passaporto albanese, ha riferito di essere giunto dall’Albania nel capoluogo ligure il giorno precedente, per visitare l’acquario e la città.

Insospettiti i poliziotti hanno controllato il contenuto dello zaino, rinvenendo un coltello multiuso, la chiave di una vettura con annesso un portachiavi del Genoa che, secondo l’uomo, apriva la propria auto lasciata nell’aeroporto di Tirana prima della partenza, tre paia di occhiali da sole, un navigatore satellitare, 5 cavetti caricabatteria, un paio di binocoli da teatro nonché uno specchietto da viaggio; tutti oggetti di cui l’albanese ha rivendicato la proprietà.


Sempre all’interno dello zaino, celato in una tasca, è spuntato un provvedimento a lui intestato, rilasciato dal Prefetto di Fermo e datato 20 maggio 2013, che ne decretava l’espulsione dal T.N.

Ritenuta poco credibile la versione dello straniero e sospettando che gli oggetti rinvenuti fossero provento di furto, gli agenti hanno fatto “accomodare” l’albanese sull’auto di servizio ed insieme a lui hanno percorso, a ritroso, il tragitto effettuato dall’autobus da cui lo stesso era stato visto scendere, fino in via Almeria dove, a bordo strada, è stata notata un’auto, la cui portiera lato guida appariva forzata.

Appurato che la chiave rinvenuta poco prima apriva la vettura stessa, gli operatori si sono subito attivati, con non poche difficoltà, nel rintraccio del proprietario che, una volta sopraggiunto, ha riconosciuto senza dubbio alcuni oggetti, tra cui gli occhiali, lo specchietto e la copia delle chiavi di scorta custodite nel vano portaoggetti, precedentemente trovate.

Lo straniero, un 26enne albanese, è stato sottoposto a fermo per il reato di ricettazione e denunciato per possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here