Home Cronaca Cronaca Genova

Si fingeva senzatetto, ma era un truffatore seriale del web: arrestato genovese

3
CONDIVIDI
Senzatetto

GENOVA. 17 LUG. Fingeva di essere un senzatetto ed aveva chiesto (ed ottenuto) accoglienza ad una struttura della Caritas a San Fruttuoso. In realtà, secondo i carabinieri, truffava le persone sul web mettendo in vendita macchine di lusso di seconda mano.

Gli investigatori del nucleo di polizia giudiziaria dell’Arma, nei giorni scorsi hanno scoperto il truffatore online ed oggi hanno arrestato un genovese di 43 anni.

E’ la prima volta che la procura chiede l’arresto per il reato di truffa aggravata dopo le recenti pronunce della corte di Cassazione.


Secondo l’accusa, l’arrestato pubblicava gli annunci in rete, con tanto di foto rubata da altre pagine, per le vendite di auto di lusso nei siti più popolari e prestigiosi. Poi si faceva pagare un acconto del 10% del valore di vendita con la promessa di concludere al più presto la transazione.

Ottenuto l’acconto, però, il presunto truffatore spariva nel nulla e cambiava numero di telefono.

Secondo i militari sarebbero almeno 50 le vittime accertate, dal 2013 al 2017, per un totale di 40 mila euro guadagnati indebitamente, anche se per gli inquirenti i casi potrebbero essere molti di più.

Il genovese, ospitato dalla Caritas, era stato segnalato più volte dal alcuni surfisti del web come truffatore seriale.

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here