Sgombero via Giustiniani, condannati 12 antagonisti violenti

1
CONDIVIDI
salvini-antagonisti
salvini-antagonisti
Una manifestazione di antagonisti: quelli che reagirono alla liberazione del palazzo occupato in via dei Giustiniani nell’agosto 2012, sono stati condannati dal Tribunale, pene sospese

GENOVA. 5 FEB. Dodici su quindici antagonisti, che nell’agosto 2012 si opposero con violenza alla liberazione del palazzo occupato in via dei Giustiniani, sono stati condannati dal Tribunale a tra un mese e otto mesi di reclusione. Per tutti è stata concessa la sospensione condizionale della pena.

Erano accusati, a vario titolo, di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Tre giovani sono stati assolti per non aver commesso il fatto.

L’immobile, di proprietà demaniale, era stato sgomberato all’alba del 7 agosto 2012 a seguito delle numerose polemiche politiche e delle proteste dei residenti del centro storico.

 

Durante l’operazione di polizia, i giovani violenti avevano reagito anche con insulti e lancio di alcuni oggetti, ma poi l’immobile era stato sgomberato.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO