Sfrattano senegalese, ma la casa era magazzino di false griffe

1
CONDIVIDI
Merce contraffatta sequestrata dalla polizia in via Prè, denunciato un senegalese magazziniere delle false griffe
Merce contraffatta sequestrata dalla polizia in via Prè, denunciato un senegalese magazziniere delle false griffe

GENOVA. 3 FEB. Gli agenti di polizia che l’altro giorno hanno accompagnato per un sfratto in via Prè l’ufficiale giudiziario, si sono trovati davanti a un magazzino e laboratorio di false griffe. La merce contraffatta, che è stata sequestrata, ha un valore di circa 50mila euro.

Centinaia di finti capi di Luis Vuitton, Armani, Gucci, Hogan ed altri prestigiosi marchi, erano contenuti anche in numerose valigie avvolte nel cellophane e pronti per essere spediti sul mercato.

I poliziotti hanno denunciato il senegalese di 37 anni che occupava l’appartamento, irregolare, già noto alle forze dell’ordine.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO