Sfondato portone a Tursi, okkupato per la notte

0
CONDIVIDI
Il lavoratori Ilva partono in corteo
Il lavoratori Ilva partono in corteo da Cornigliano: bloccato il centro città, stasera okkupazione a oltranza di Palazzo Tursi
I lavoratori Ilva stamane in partenza per il corteo che ha bloccato il centro città, stasera okkupazione a oltranza di Palazzo Tursi

GENOVA. 11 GEN. Manifestazione Ilva: sfondano a spallate un portone d’ingresso a Tursi ed entrano nella bouvette accanto all’aula rossa, dove passeranno la notte in segno di protesta.

Rabbia e tensione oggi pomeriggio in via Garibaldi davanti alla sala del consiglio comunale di Genova, okkupata dai lavoratori dopo che il corteo di protesta stamane ha paralizzato la città.

I manifestanti avevano chiesto di entrare nella bouvette dell’aula per organizzarsi a trascorrervi la notte, ma sono stati respinti. A quel punto, dopo un caldo quarto d’ora di urla, spintoni e proteste, alcuni sono passati alle vie di fatto e la porta è stata aperta a spallate. Un centinaio di lavoratori Ilva è quindi entrato nella sala accanto all’aula rossa, annunciando che non hanno intenzione di muoversi da lì fino a quando non otterranno soddisfacenti risposte da parte delle istituzioni.

 

Ilva. Lavoratori occupano atrio Palazzo Tursi

LASCIA UN COMMENTO