Home Sport Sport Genova

UNA SETTIMANA ALLA GRANDE SFIDA

0
CONDIVIDI

GENOVA. 10 OTT. E’ forse il più atteso, perché John McEnroe ha sempre rappresentato il genio allo stato puro. Nel bene e nel male. E lui promette spettacolo a “La Grande Sfida”, in programma venerdì 17 ottobre al 105 Stadium di GenovaMcEnroe dunque sempre in prima pagina come nel 1981 quando si aggiudicò il titolo a Wimbledon, nel primo turno contro Tom Gullikson andò vicino all’essere squalificato avendo insultato l’arbitro Ted James chiamandolo “the pits of the world” (“La feccia del mondo”) e successivamente “idiota incompetente” subendo una multa di 1.500$. tennis_GrandeSfidaNello stesso incontro urlò la famosa frase (che poi diventerà il titolo della sua autobiografia) “You cannot be serious” (letteralmente “Non puoi essere serio”, da intendersi come “Non è possibile che tu dica sul serio!”) e chiese addirittura l’intervento del giudice arbitro del torneo Fred Hoyles.  A causa di questo show l’All England Clubnon gli concesse il titolo di “socio onorario” dopo la sua vittoria (è consuetudine che un vincitore del singolare maschile di Wimbledon riceva questo titolo al suo primo successo). La reazione di McEnroe? Preferì non andare alla cena in onore del vincitore, spiegando: “Preferisco passare la serata con la mia famiglia e i miei amici, e con le persone che mi hanno supportato e non con un gruppo di 70-80enni che mi dicono che mi comporto da idiota. Poi al torneo di Stoccolma del1984 si rivolse all’arbitro urlando “Answer my question, jerk!” (“Rispondi alla mia domanda, idiota!”). Agli Australian Opendel 1990 venne squalificato per aver insultato arbitro e giudici di linea, e per aver intenzionalmente rotto una racchetta in uno scatto d’ira. Così la motivazione della sanzione: “Squalificato per aver ripetutamente ingiuriato l’onorabilità della moglie del direttore di gara, con l’aggravante d’aver lanciato volontariamente la racchetta sul campo di gioco” recitò il verdetto). Durante una partita si rivolse ad uno spettatore che lo infastidiva urlandogli “What problems do you have, besides being unemployed, a moron and a dork?” (“Che problemi hai, a parte essere disoccupato, un cretino e un coglione?”). In un’altra occasione si rivolse ad arbitro e giudice di linea dicendo “Voi non siete esseri umani”. Ecco John Mc Enroe.Croce e delizia del tennis mondiale.

Ormai manca esattamente una settimana alla Grande Sfida, con protagonisti anche Lendl, Ivanisevic e Chang. Tra gli eventi collaterali anche la Grande Sfida Junior, torneo Rodeo u12-u14-u16 con 8 ragazzi selezionati dalla federazione regionale  e Torneo Vintage con racchette di legno e abito in stile dalle ore 16 torneo rodeo a 4 game: il vincitore maschile e quello femminile giocheranno con i campioni. Inoltre per i tesserati della FIT Liguria Under 16 promozione straordinaria: a 10 euro il biglietto del secondo anello superiore anziché 27,50.Per informazioni, è a disposizione l’infoline 0234934404 insieme alla mailinfo@lagrandesfida.net ed al sito www.lagrandesfida.net. Per acquistare i biglietti, è possibile consultare i portali www.clappit.com ewww.ticketone.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here