Home Cronaca Cronaca Genova

Sestri Ponente, marocchino ruba e poi minaccia genovese con cocci bottiglia: preso

40
CONDIVIDI
Spacco botilia e amazzo familia: romeno minaccia e viene arrestato

GENOVA. 7 LUG. Un equipaggio del Nucleo Radiomobile ieri ha denunciato in stato di libertà per “ingresso e soggiorno illegale nel Territorio dello Stato” e “lesioni personali, minacce e furto aggravato” un marocchino di 37 anni, con pregiudizi di polizia.

Il migrante irregolare, a seguito di futili motivi, con dei cocci di bottiglia minacciava un genovese di 29 anni e un cinese di 40 anni in via Biancheri.

Nella circostanza, il 29enne, nel tentativo di disarmarlo, colpiva con una sedia di plastica al braccio e alla nuca il 37enne, che dava ulteriormente in escandescenze, ma veniva fermato poco dopo dai carabinieri, tempestivamente intervenuti.


 

40 COMMENTI

  1. Quando leggo ingresso e soggiorno illegale nel Territorio dello Stato” e “lesioni personali, minacce e furto aggravato” un marocchino di 37 anni, con pregiudizi di polizia.Mi domando cosa deve ancora dimostrare questo Signore,perché venga Espulso Seduta Stante.Forse il suo Curriculum deve ancora arricchirsi di performance,per essere preso in considerazione.O aspettiamo il salto di qualità,che diventi magari un Assassino………..!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Mi citi un passo della relazione del presidente dell’INPS che dimostri quanto ha sostenuto. Io l’ho letta per intero e non l’ho trovato ma sicuramente visto che l’ha appena scritto sapra’ precisarmelo

    • mi sa che è il governo che deve spiegare perchè sto galantuomo è ancora qui visto il suo ricco curriculum malavitoso e visto che in marocco non c’è la scusa che c’è la guerra..

    • Eccolo qui il tipico uomo di sinistra che chiede dati e riscontri.
      Luca Salvo non le basta aprire gli occhi sulla situazione attuale Dell Italia x rendersene conto?
      Bhe io rimango della mia opinione e non sarà lei di sicuro a farmela cambiare,
      La sinistra e catastrofe dell Italia!!!!

    • Antonio Piantadosi e’ legittimo che lei abbia un’opinione, e’ triste che non la sappia argomentare per un confronto pacato e senza etichette o pregiudizi. Vuole sapere se.difendo quella persona colpevole di reiterati crimini? Assolutamente no. Quando lei andasse di confrarsi nel merito mi fara’ piacere farlo con lei

    • Niccolo’ Basvecchi al limite dovrebbe essere la magistratura a farlo se parliamo di sentenze o il Parlamento se parliamo di leggi inefficaci. Esiste, pur se con difficolta’, ancora la divisione dei poteri in Italia.

  2. Signor Luca Salvo, il presidente Inps ha fatto una simulazione secondo cui nel 2040 “mancherebbero all’appello 73 mld senza i contributi degli immigrati”. Ma le statistiche, come i sondaggi, raramente ci azzeccano. Quanti del mezzo milione di africani sbarcati negli ultimi 3-4 anni lavorera’ mai? Per il momento li manteniamo. E i pochi che verranno sfruttati a 3€ l’ora, con il sistema contributivo, cosa verseranno nelle casse dell’Inps, 2 cents? Boeri l’ha sparata, diciamocelo.

  3. Mia madre è morta sette anni fa ,diceva sempre: peccato non aver nessuno da ammazzare…tanto non ti fanno niente e sono anziana,esco poco ,quindi sono già agli arresti domiciliari…sette anni fa….il disastro della giustizia italiana non è roba recente…sono anni e anni che gli assassini girano liberi! Quanto alle risorse africane,i loro paesi non li rivogliono indietro,perché hanno fatto di tutto per togliersi dai c…..personaggi che possano provocare destabilizzazione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here