Home Politica Politica Genova

Sestri Levante: pulizia dei torrenti a tutela del territorio

0
CONDIVIDI
Sestri levante: pulizia dei torrenti a tutela del territorio

SESTRI LEVANTE. 6 SET. Il comune di Sestri Levante sta effettuando lavori di prevenzione e di manutenzione a tutela del territorio.

“Ad inizio agosto è stato effettuato con i Tecnici del Servizio Ambiente un accurato sopralluogo per visionare gli interventi necessari sui rivi e torrenti del territorio comunale – spiega la sindaca Valentina Ghio – a seguito di tale sopralluogo, siamo quindi partiti con gli interventi di pulizia, anticipando l’inizio delle piogge autunnali e con l’obiettivo di arrivare ad affrontare la stagione autunnale con gli alvei ripuliti e rimodellati.

Sono stati avviati accurati interventi di manutenzione idraulico forestale di alcuni tratti dei Torrenti Gromolo e Petronio nonché di un serie di Rii su tutto il Territorio Comunale, ed in particolare lungo: Rio San Sebastiano – Rio Staffora – Rio Ravino – Rio della Valletta – Rio Battana – Rio Bardi – Rio di Vico Cuneo – Rio Valle Lago – Rio Valle Ragone – Rio Emilia – Rio Gagge – Rio Fondeghino, non ultimo di alcuni canali di smaltimento e la raccolta delle acque meteoriche, canale lungo via per San Bernardino e lungo via Fabbrica e Valle.


Questi interventi programmati vanno a coprire oltre 6,5 km di alvei lungo i corsi d’acqua dislocati sul Territorio di Sestri Levante e sono diventati strutturali nell’insieme delle azioni per la tutela del territorio. Gli interventi vengono effettuati prima dell’inizio della stagione delle piogge e la fine lavori è programmata termineranno intorno alla fine di settembre.

L’importo complessivo dei lavori è pari a oltre 68mila euro, di cui oltre 40mila dedicati al Torrente Gromolo e Torrente Petronio. Gli interventi sono stati affidati con risorse comunali, poiché, diversamente da quanto accadeva negli anni passati, Regione Liguria, ad oggi, ha programmato di destinare contributi per questo tipo di attività solamente ai Comuni con meno di 10mila abitanti”. ABov

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here