Home Sport Sport Genova

SERTECO VOLLEY SCHOOL CONTRO SANREMO. SACCOMANI: “NON SARA’ FACILE”

0
CONDIVIDI

2014_serteco_volley (13)GENOVA. 30 OTT. Incassati ben sei riconoscimenti nella cerimonia del Volley Day 2014, la Serteco Volley School si prepara a tornare in campo per la terza giornata della Serie C femminile. Nel massimo torneo regionale, le ragazze di Saccomani affrontano in trasferta il Grafiche Amadeo Sanremo, test già di valore per capire la forza del gruppo genovese. Si gioca sabato sera (ore 21) Nella Palestra di Villa Ormond.


“E’ il primo scoglio da superare – conferma il tecnico Saccomani – e non sarà una gara facile”. In campo le due squadre maggiormente quotate per la vittoria del campionato. Occhi puntati tra le sanremesi sulla palleggiatrice Lombardi, il vero  punto di forza della squadra ponentina. Lo spettacolo è garantito e le genovesi, dopo il successo nel derby sul Vgp, hanno una gran voglia di misurarsi con quella che sulla carta è l’avversaria più quotata.

In campo al Figoi (ore 18), invece, la Serteco San Teodoro, formazione giovane allenata da Mario Barigione che ospita l’Admo Lavagna. Dopo l’ottima prova in campionato con Albaro alle baby terribili di Barigione aspetta un week end di fuoco. Si inizia sabato 1 novembre alle 18.00 con l’arrivo al Figoi dell’Admo Lavagna squadra esperta e combattiva reduce da due gare consecutive finite al tie break. Ma la grande sfida che attende Farina e compagne sarà in under 16 con il Volare Arenzano sempre al Figoi alle 11. Spiega il centrale di San Teodoro: “E’ un inizio subito col botto. L’anno scorso l’Arenzano ci ha battuto nella finale provinciale e noi abbiamo sete di rivincita”. La sfida in Serie C contro le lavagnesi si preannuncia lunga ed equilibrata. “Loro sono una buona squadra – spiega Francesco Ercole, vice di Barigione – e sicuramente si assesteranno a metà classifica. I primi risultati sono bugiardi e noi dovremo affrontarle con la giusta mentalità, altrimenti ci daranno filo da torcere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here