Serie B: Pescara-Spezia 2-2, Fuochi d’Artificio all’Adriatico

0
CONDIVIDI
L'attaccante dello Spezia Catellani
L'attaccante dello Spezia Catellani
L’attaccante dello Spezia Catellani

LA SPEZIA 6 DIC. Fuochi pirotecnini all’Adriatico di Pescara dove lo Spezia targato Mimmo Di Carlo ha trovato il primo punto interrompendo una striscia nera di risultati.
La prima frazione di gioco è frizzante ma priva di reti, I fuochi di artificio si verificano tutti nella ripresa di gioco.
Apre le danze l’ex Samp Fornasier che batte Chichizola al secondo minuto. Il raddoppio è firmato dal bomber abruzzese Lapadula al ’20. Sembra tutto perso per lo Spezia.
Poi al ’22 è bomber Catellani ad approfittare di un errore di Fiorillo e accorcia le distanze. Poi è capitan Terzi a firmare il rigore fischiato per fallo di Fornasier su Catellani.
Finisce 2-2 all’Adriatico
f.c.

LASCIA UN COMMENTO