Bari-Spezia 4-3, Esordio amaro per gli Aquilotti

0
CONDIVIDI
Stadio San Nicola di Bari
Stadio San Nicola di Bari
Stadio San Nicola di Bari

BARI 7 SET.  Sfida importante alla pria giornata per lo Spezia impegnato al San Nicola contro il Bari.

Nel Bari spazio al tridente formato dai nuovi arrivi Maniero e Sansone insieme con De Luca
Spezia che riparte dal 4-2-3-1, marchio di fabbrica della truppa aquilotta; mister Bjelica conferma Leandro Chichizola a difesa dei pali, davanti al quale, complice anche la squalifica di Claudio Terzi, agiranno capitan Piccolo e Sergio Postigo, con Ivan Martic e Francesco Migliore sulle corsie laterali. A centrocampo, toccherà a Brezovec e Juande rompere la manovra avversaria e dare il via alle azioni spezzine, innescando Situm e De Las Cuevas, pronti a creare scompiglio sugli esterni offensivi, mentre alle spalle del brasiliano Nenè, ecco Andrea Catellani, determinato a ripetere le gesta dello scorso torneo, che vide il numero 10 aquilotto laurearsi capocannoniere con ben 19 sigilli.

Vantaggio del Bari al ’19 con un’incornata di De Luca da centro area su cross proveniente da destra. Al ’22 Raddoppio del Bari ancora con De Luca di testa, questa volta su cross proveniente da sinistra firmato Del Grosso.

 

Al ’33 accorcia le distanze lo Spezia con De las Cuevas che, sul cross di Situm da sinistra, sfrutta a dovere il velo di Nenè e buca Guarna. Lo Spezia pareggia con Catellani che trasforma dal dischetto dopo un fallo di Di Cesare da dietro espulso dall’arbitro.

Terza rete dello Spezia con un colpo di testa di Nenè da angolo di Brezovec. Pareggio di Maniero che di testa trova la deviazione vincente sugli sviluppi di calcio d’angolo. Al ’32 incredibile al San Nicola: contropiede fulminante del Bari con De Luca che serve a Maniero la palla del nuovo sorpasso.

Finisce così. Aquilotti sconfitti all’esordio.

fc

LASCIA UN COMMENTO