Serie A: Napoli-Genoa 3-1, Higuain purga il Grifone

1
CONDIVIDI

perinmattialnGENOVA 20 MAR.  Il risultato finale potrebbe far pensare a un match dallo svolgimento scontato, con la corazzata-Napoli a conquistare tre punti in vista della volata-scudetto contro la Juve. Nulla di tutto questo. Al San Paolo va in scena una gara vibrante, giocata a ritmi elevati da due squadre capaci di tenere i giochi aperti fin quasi al 90’, quando El Kaddouri sigla il 3-1 che chiude di fatto la disputa. I padroni di casa partono forte e provano a far male al Grifo con i tre tenori Insigne-Higuain-Callejon. I rossoblù, però, interpretano alla grande lo spartito preparato da mister Gasperini, chiudendo tutti gli spazi e pressando alto alla ricerca del pallone. Succede così che Rincon rubi palla sulla trequarti avversaria e faccia partire una bordata che va a insaccarsi sotto alla traversa. Gli uomini di Sarri aumentano allora i giri del proprio motore, ma Perin e compagni si fanno trovare sempre pronti e tengono botta fino all’intervallo. Nella ripresa Genoa ancora tostissimo e deciso a non mollare un metro al cospetto di un avversario di livello eccelso. Tanto che Higuain è costretto a caricarsi letteralmente la squadra azzurra sulle spalle e a piazzare l’ennesima prestazione “monstre”, con due reti capolavoro a ribaltare il risultato. In mezzo una convincente reazione genoana e almeno due nitidissime occasioni per Cerci, sfumate per un nulla. L’infortunio allo stesso Cerci con le sostituzioni già esaurite non toglie a Izzo e soci la voglia di giocarsela anche nel finale. E così accade fino alla rete del 3-1, che regala ai partenopei la vittoria senza però negare al Genoa una sacrosanta dose di applausi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO