Home Sport Sport Genova

Serie A: Genoa-Lazio 2-3, harakiri Gentiletti

0
CONDIVIDI
Pellegri

GENOVA 17 SET. Un Genoa sfortunato e ingenuo cede alla Lazio e continua in un periodo magro di punti: appena 1 punto nelle prime quattro partite di campionato.

Si apre male la partita per il Grifone che si trova sotto dopo appena ’13 con Bastos che beffa Perin e gela Marassi.

Il Genoa è confusionario in avanti e si prende qualche rischio con la Lazio arruffona in avanti.


La ripresa è di diverso tenore, Juric inserisce Pellegri come centravanti riportando TAARABT nella sua posizione originaria e la squadra comincia a carburare.

Al ’57 il baby talento rossoblu, servito da TAARABT, insacca girando verso la rete un rimpallo grazie alla traiettoria sporcata da un difensore. Dura poco però perché l’ex Immobile insacca da dentro area dopo un inserimento di Lukaku dalla mancina.

Al ’73 nuovo pari del Genoa ancora con Pellegri a segno deviando al volo un cross di Zukanovic. Proprio il serbo ha l’occasione del gol del sorpasso ma Strakoska dice di no.

All’82 Gentiletti regala il pallone a Immobile che si invola in area e con un pallonetto beffa Perin condannato il Grifone.

fc

GENOA (3-4-3): Perin; Zukanovic, Rossettini, Spolli (70′ Gentiletti); Rosi, Cofie (56′ Brlek), Veloso, Laxalt; Ricci, Taarabat, Centurion (33′ Pellegri). A disp. Lamanna, Zima, Lazovic, Omeonga, Migliore, Rodriguez, Salcedo, Palladino, Galabinov. All. Ivan Juric

LAZIO (3-4-2-1) – Strakosha; Bastos, de Vrij (60′ Caicedo), Radu; Basta (67′ Marusic), Murgia (66′ Lukaku), Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic; Immobile A disp. Vargic, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Crecco, Di Gennaro, Palombi. All. Simone Inzaghi
Arbitro: Daniele Orsato (Schio)
Marcatori: 13′ Bastos (L), 57′, 73′ Pellegri (G), 70′, 82′ Immobile (L)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here