Home Sport Sport Genova

Serie A: Genoa-Chievo 1-2, inferno rossoblu’

0
CONDIVIDI
Il macedone Goran Pandev

GENOVA 30 APR. Non riesce alla squadra del presidente Preziosi di rialzare la china cedendo in casa 1-2 contro il Chievo.

Il Genoa domina i primi minuti schiacciando subito il Chievo nella propria metà campo.

Al ’25 Il Grifone trova un episodio favorevole: calcio di rigore fischiato e il Cholito Simeone spreca l’occasione calciando malamente.


Ma la squadra di Juric è più in palla e PANDEV trova al seconda rete stagionale al ’36 segnando su assist di Laxalt.

Nel secondo tempo è però un’altra storia con il Chievo più determinato. I tifosi rossoblu sentono il fiato sul collo e cominciano a lanciare fumogeni in campo causando la sospensione per due minuti delle ostilità.

Poi al ’60 Bastien su assist di Castro porta al pari i veneti che poco dopo con Birsa trovano il 1-2 gelando Marassi.

La reazione genoana è sterile e la partita finisce con una sonora sconfitta.

fc

Il tabellino.

GENOA-CHIEVO 1-2

Reti: Pandev (G) al 43′ pt, Bastien (C) al 15’st , Birsa (C) al 25′ st’.

Genoa: Lamanna; Gentiletti, Burdisso, Munoz (Pellegri dal 42′ st); Lazovic (Hiljemark dal 32′ st), Rigoni, Veloso, Laxalt; Pandev (Ninkovic dal 42′ st), Palladino, Simeone. A disp. Zima, Biraschi, Orban, Brivio, Cofie, Hiljemark, Ntcham, Ninkovic, Beghetto, Pellegri, Cataldi. All. Juric.

Chievo: Sorrentino; Dainelli (Spolli dal 19′ pt), Cesar, Gobbi, Depaoli; Radovanovic, Izco, Castro; Bastien, Birsa (De Guzman al 37′ st); Inglese (Pellissier dal 21′ st). A disp. Bressan, Seculin, Cacciatore, Troiani, Spolli, Frey, De Guzman, Gakpè, Gamberini, Kiyine, Pellissier. All. Maran.

Arbitro: Pairetto di Torino.

Note: Simeone (G) sbaglia rigore al 36′ pt; ammoniti Radovanovic (C), Gobbi (C), Depaoli (C), Laxalt (G), espulso Depaoli (C).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here