Sergio Bracco è il nuovo questore di Genova

0
CONDIVIDI
Il questore di Genova Sergio Bracco: dodici tifosi colpiti da Daspo
Sergio Bracco è il nuovo questore di Genova
Sergio Bracco è il nuovo questore di Genova

GENOVA.1 SET.  E’ Sergio Bracco, 57 anni, il nuovo questore di Genova.

A deciderlo il capo della Polizia Franco Gabrielli. Il numero uno di via Diaz si è insediato oggi, presentandosi alla città e alla stampa.

Bracco è nato a Napoli ed è entrato in Polizia nel 1983. Prima dell’incarico al Ministero ha ricoperto vari ruoli operativi in diverse città, da dirigente del reparto mobile di Bologna a capo  della squadra mobile di Rovigo, a vice questore della questura a Bologna.

 

Nel 2010 la promozione a questore e l’incarico nella città di Avellino, dove ha coordinato delicate indagini anche legate alla camorra.

“Per prima cosa –  ha spiegato Bracco – vogliamo essere sul territorio. Io personalmente non voglio stare chiuso qui in Questura. Voglio andare in giro,  vedere la città, ma ho bisogno di tempo. C’è una serie di fenomeni assolutamente complessi da affrontare. Poi alcune manifestazioni importanti fra cui l’imminente Congresso eucaristico”.

“La polizia –  prosegue Bracco – oggi, è cambiata. E’ cambiato il modo di fare l’ordine pubblico. 

Per quanto riguarda Genova, questa mattina ho incontrato il prefetto ed è una persona attenta, all’altezza del ruolo. Vogliamo migliorare la vita dei genovesi e se riusciremo a farlo sarà una bella cosa. È necessario coordinarsi con le altre forze dell’ordine. 

Abbiamo due priorità: Centro Storico e Sampierdarena. Anche il porto, però, ha la sua importanza. Ed ancora la criminalità organizzata, terrorismo, l’attenzione agli anziani. Per quanto riguarda anarchici ed antagonisti, finché stanno nella legalità, li tollereremo, in ogni caso esiste un reparto specifico che si occupa della questione”. Luca Bartesaghi

 

LASCIA UN COMMENTO