Home Cronaca Cronaca Genova

Sequestro preventivo a Lega, Salvini: domani presentiamo ricorso a Genova

1
CONDIVIDI
Tribunale

GENOVA. 18 SET. “Domani siamo in Tribunale a Genova per presentare il ricorso per il dissequestro dei conti della Lega. Ci è finalmente stato notificato l’atto sovietico di cui avevamo avuto conto solo sui giornali, che sequestra tutto. Siamo tranquilli. Non è denaro pubblico, ma donazioni dei privati, sostenitori e militanti”.

Lo ha dichiarato stasera Matteo Salvini dopo la riunione straordinaria del Consiglio federale del Carroccio, all’indomani del raduno a Pontida. In ballo ci sono i quasi 49 milioni di euro (che il Movimento non ha) ma soprattutto “l’imbavagliamento di una certa magistratura nei confronti del popolo leghista”.

Il leader del Carroccio domenica primo ottobre parteciperà alla “Zena fest” organizzata dal Carroccio ligure in piazza della Vittoria, dove terrà un comizio insieme all’assessore regionale Edoardo Rixi ed al governatore ligure Giovanni Toti.


Intanto, anche altri esponenti politici hanno preso posizione sul blocco preventivo dei conti della Lega Nord.

“E’ una violazione democratica – ha spiegato oggi la coordinatrice lombarda di Forza Italia, Mariastella Gelmini – perché togliere fondi ad un partito significa togliergli voce e chi crede a quegli ideali rischia di non essere più rappresentato come invece dovrebbe essere in democrazia”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here