Sequestro di persona a Rapallo, chiesti 33 anni per 5 cinesi

2
CONDIVIDI
Sequestro di persona a Rapallo, chiesti 33 anni per 5 cinesi

GENOVA. 4 OTT. Il pm ha chiesto una condanna a 33 anni complessivi per 5 cinesi accusati di una rapina avvenuta a Rapallo il 17 agosto 2015 in casa di un connazionale, titolare di un noto ristorante.

Si tratta di quattro uomini e di una donna tutti detenuti accusati di rapina, sequestro di persona e lesioni.

Il pm ha chiesto anche l’espulsione dei cinque a pena espiata.

 

Il processo si svolge con rito abbreviato. La donna faceva la baby sitter in casa della famiglia rapinata e avrebbe fatto da basista.

I malviventi sono entrati in casa grazie alla donna e quando i componenti della famiglia, marito, moglie e figlio sedicenne, sono rientrati sono stati picchiati legati ed imbavagliati.

Il bottino era stato di 3.000 euro in contanti e di alcune borse griffate.