Sepang, tre jumbo 747 abbandonati in pista

0
CONDIVIDI
Una visione aerea dell'aeroporto di Sepang a Kuala Lampur
Una visione aerea dell'aeroporto di Sepang a Kuala Lampur
Una visione aerea dell’aeroporto di Sepang a Kuala Lampur

KUALA LUMPUR. 9 DIC. Ha quasi dell’incredibile quello che sta succedendo all’ufficio lost and found, dell’ aeroporto internazionale di Sepang, a Kuala Lumpur, capitale della Malaysia.

Su una pista laterale risultano abbandonati ben tre Boeing 747, i giganteschi jumbo. Sono lì parcheggiati e privi d’insegne, come mostrano alcune foto a corredo d’un articolo pubblicato oggi dal britannico Guardian.

A dar retta alla Malaysia Airports Holdings Bhd, la società che gestisce la struttura aeroportuale, sono li da oltre un anno e non si riescirebbe neppure a rintracciarne il proprietario.

 

A tal punto che il gestore dello scalo ha deciso di pubblicare un avviso pubblico, valido anche ai fini legali, in cui s’invita chiunque avesse perso i tre velivoli a comparire entro un termine di tempo prestabilito e tassativo.

In caso contrario, secondo il Guardian, la Malaysia Airports Holdings si riserva il diritto di “venderli o di disporne in altro modo” liberamente, riporta il Guardian.

Il manager indicato come figura di contatto nell’avviso, puntualizza che in realtà la società aeroportuale ha il nome di un presunto proprietario degli aerei ma lui sarebbe sparito ed ora ci sarebbe il problema di rimuovere i tre bestioni e a liberare l’area di parcheggio dello scalo.

L’aeroporto conferma che se non verranno spostati, si procederà all’esproprio e alla rimozione forzata.

Il The Guardian a proposito dei due 747 abbanbonati: http://www.theguardian.com/world/2015/dec/09/malaysia-seeks-owners-three-boeing-747s-abandoned-airport-kuala-lumpur

LASCIA UN COMMENTO