Senegalese messo ai domiciliari torna a spacciare droga

11
CONDIVIDI
Un marocchino è stato arrestato per droga a Lavagna

GENOVA. 29 NOV. Nel corso di servizi finalizzati al controllo di sottoposti a provvedimenti restrittivi ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel contesto della “MOVIDA” nei caruggi, i Carabinieri della Stazione di Genova Carignano hanno arrestato, in flagranza, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 28enne, cittadino senegalese residente a Genova.

L’immigrato risultava essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione. A seguito di perquisizione, veniva rinvenuto un chilogrammo circa di  marijuana, 2 bilancini di precisione e 21 telefoni cellulari di varie marche.

Il soggetto, già conosciuto ai Carabinieri, poiché colpito da numerosi precedenti di polizia, è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

11 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO