Home Cronaca Cronaca Genova

Senegalese fermato per un controllo ingoia 6 involucri di crack: arrestato

0
CONDIVIDI
Una raffineria di crack gestita da senegalesi a Quezzi

GENOVA. 1 LUG. Ieri pomeriggio, agenti delle volanti, hanno arrestato un senegalese di 23 anni con precedenti specifici per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Gli agenti, mentre transitavano in via Gramsci, hanno notato il giovane conosciuto per la sua pregressa attività di spaccio nel centro storico, ed hanno così deciso di procedere al controllo.

Alla vista delle divise, il senegalese ha cominciato a deglutire ripetutamente alcuni involucri in cellophane.


I poliziotti, sospettando che si trattasse di sostanza stupefacente, lo hanno accompagnato presso l’ospedale di Genova Voltri dove, dopo alcune ore, ha espulso 6 involucri contenenti crack.

Il 23enne, trovato in possesso anche di ulteriori 0,39 g. di cannabis e di 270 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio, sarà giudicato oggi con rito per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here