Senegalese doveva stare in galera, ma era libero nei caruggi: preso

0
CONDIVIDI
Strade Sicure funziona anche nei caruggi: acchiappato senegalese

GENOVA. 1 DIC. I carabinieri della Maddalena, unitamente ai militari dell’Esercito,  nel corso del servizio “Strade Sicure” nel centro storico genovese, ieri sera notavano uno straniero, il quale velocemente si allontanava. Subito rincorso, veniva  bloccato dopo un lungo inseguimento, terminato in salita San Gerolamo.

L’immigrato,  identificato in un senegalese di 29 anni, senza fissa dimora, veniva perquisito e trovato in possesso di 12 grammi circa di “Hashish”. In caserma, da approfonditi accertamenti, risultava avere in pendenza un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Genova, poiché sottoposto al divieto di dimora in questo comune, dovute alle reiterate violazioni cui era sottoposto. Pertanto, è stato tratto in arresto nonché deferito in stato di libertà per “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”.

Lo straniero è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

LASCIA UN COMMENTO