ARCHIVIO

Se ne vanno i migliori: sub genovese dei VVF muore durante immersione

GENOVA. 8 GIU. Se ne vanno i migliori. Un sub genovese di 34 anni, Valerio D'Avino, è morto oggi pomeriggio durante un'immersione nello specchio acqueo tra Deiva Marina e Framura. Secondo una prima ricostruzione del tragico episodio, il giovane si sarebbe tuffato in mare per pescare in apnea.

Il 34enne prestava servizio presso il Nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Genova ed aveva raggiunto la provincia spezzina in mattinata.

A fare scattare i soccorsi sono stati i famigliari, che avevano tentato inutilmente di contattarlo. Sono stati quindi i carabinieri di Deiva Marina a trovare il corpo senza vita del sub, intorno alle 17, a circa cinquanta metri dalla riva.

Il vigile del fuoco sarebbe stato colto da un malore durante l'immersione.

Il pubblico ministero di turno ha aperto un'inchiesta e disposto l'esame autoptico per chiarire le cause della morte.