Scoppia bombola di cloro della piscina: due feriti al Royal Sporting di Porto Venere

0
CONDIVIDI
Due operai rimangono intossicati per esalazioni di gas diserbante
Scoppia bombola cloro al Royal Sporting di Porto Venere: intervento dei vigili del fuoco
Scoppia bombola cloro al Royal Sporting di Porto Venere: intervento dei vigili del fuoco

LA SPEZIA. 5 AGO. Una bombola di cloro è scoppiata nel pomeriggio all’interno del locale tecnico della piscina all’Hotel Royal Sporting di Porto Venere.

Il direttore dell’albergo, Abramo Prandi e un inserviente sono rimasti feriti. I due dipendenti dell’hotel si trovano ricoverati in codice rosso all’ospedale di La Spezia.

Tra clienti e dipendenti, gli intossicati al momento risultano una decina.

 

L’hotel è stato evacuato per qualche ora e stasera i clienti hanno potuto tornare nelle loro stanze. L’intervento è stato coordinato dai vigili del fuoco, che hanno inoltre verificato l’abbassamento dei livelli di esalazione di cloro.

La parte interessata dallo scoppio rimane transennata, ma l’hotel resta comunque agibile.

LASCIA UN COMMENTO